Misterioso cranio ritrovato nelle acque del nord

Redazione

La figlia di un famoso esploratore ha mostrato il cranio di una strana creatura, che suo padre ha pescato nelle acque del nord.

Il 3 ottobre, l’utente Twitter Młëńiümi ~ ‘5k ha pubblicato sulla sua pagina personale una fotografia dello scheletro della testa di un animale sconosciuto.

La ragazza ha aggiunto che quel ritrovamento così strano è avvenuto nelle acque settentrionali da suo padre, che ha condotto un altro studio lì.

Molti utenti hanno ammesso di essere spaventati e non andranno mai più in profondità.

Misterioso cranio ritrovato nelle acque del nord

Alcuni commentatori hanno cercato di trovare informazioni su che tipo di scheletro potesse essere. La spiegazione più logica era che un tempo i dinosauri vivevano nelle acque del nord.

Se si guarda il cranio, si potrebbe ipotizzare un certo mammifero che ha vissuto sul nostro pianeta diversi milioni di anni fa. 

In qualche modo incomprensibile, la creatura è stata in grado di nascondersi nelle profondità delle acque e adattarsi al nuovo clima. Pertanto, a differenza dei dinosauri, il mostro è stato in grado di sopravvivere.

Ora il cranio sarà esaminato in modo approfondito dagli scienziati.

fonte@Anomalien.com

Next Post

Loch Ness, oggetto di 9 metri segnalato dal sonar

Ci sono nuove prove a favore dell’esistenza del “Mostro di Loch Ness“, la misteriosa creatura che vivrebbe nel famoso lago scozzese e sembrerebbe essere un antico plesiosauro. Uno strano oggetto lungo circa 9 metri è stato scoperto dal sonar a una profondità di 152 metri, quasi sul fondo del Loch […]
Loch Ness oggetto di 9 metri segnalato dal sonar