Napoli, dalle medie alla Laurea senza diploma

Eleonora Gitto

Uno studente campano, della provincia di Napoli, è arrivato alla Laurea senza aver conseguito un regolare diploma.

Capita anche questo nel nostro Belpaese. Questa volta però non siamo davanti alla classica “furbata”: il giovane studente campano era in buona fede.

Che cosa è successo allora? Lo studente al quale è stato riconosciuto il titolo di laureato, era certo di avere un regolare diploma in tasca.

La notizia riportata dal Corriere, racconta che la vicenda è iniziata nel 2013 all’Università Statale di Milano, allorquando il malcapitato si è visto annullare il suo sudato titolo.

L’Università di Milano, in seguito a un’accurata indagine, aveva scoperto che lo studente aveva frequentato una scuola superiore di Torre del Greco (Napoli) convinto che fosse un regolare istituto parificato.

In realtà, l’istituto era un bluff ed elargiva diplomi falsi a quanti, ignari, pagavano anche una retta per frequentarlo.

Lo studente, sin dal primo momento si è dichiarato innocente poiché ignorava la truffa del quale era rimasto vittima.

Per oltre due anni ha combattuto estenuanti battaglie giudiziarie, fino a quando i giudici del Consiglio di Stato hanno creduto alla sua inconsapevolezza.

I Giudici hanno ritenuto anche sette anni di studi universitari non potevano essere cancellati con un colpo di spugna.

Tutto sommato, lo studente gli esami universitari, lo studente li aveva superati tutti.

Next Post

Gina Lollobrigida ricoverata in ospedale per polmonite

Nonostante l’età avanzata, Gina Lollobrigida è ancora una donna estremamente combattiva e lo ha dimostrato in modo lampante negli ultimi mesi, cercando giustizia contro suo marito, che l’ha sposata contro la sua volontà, a suo dire, e sicuramente riuscirà a vincere contro la presunta polmonite, che in queste ore l’ha […]