Nichel: sempre più italiani, soprattutto donne, ne soffrono

Purtroppo, l’allergia e l’intolleranza al nichel sono sempre più diffuse: possono presentarsi sia a livello cutaneo che alimentare e sonno estremamente “fastidiose” per chi ne soffre, dato che la maggior parte degli alimenti contiene nichel e una dieta fatta di privazioni e di esclusioni spesso diventa difficile da seguire.

Chi ha una forte intolleranza o allergia al nichel, dovrebbe evitare in generale gli alimenti contenuti in scatolette di alluminio e lattine e preferire le confezioni in vetro. Attenzione anche alle pentole in alluminio e alle padelle in teflon. In genere si consiglia di sostituire il più possibile le pentole e le teglie con alternative in vetro pirex.

L’allergia al Nichel si manifesta come un eczema locale limitato alla pelle nella zona di contatto con gli oggetti contenenti il metallo, ad esempio i lobi delle orecchie per gli orecchini, il polso per gli orologi, il collo per le collane e l’area sotto l’ombelico per i bottoni dei jeans. Il volto e il cuoio capelluto possono essere colpiti dal contatto con i cellulari, occhiali in metallo, piercing e ferma capelli.

«Secondo le ultime stime, in Europa il 20% circa della popolazione è allergica al Nichel, mentre in Italia si arriva al 32,1%, con un rapporto tra donne e uomini di 3 a 1. Nei bambini la prevalenza è di circa 16%. Sebbene la sensibilizzazione sia più comune tra gli adolescenti, anche i neonati e bambini possono sensibilizzarsi», dichiara Susanna Voltolini, coordinatrice Dermatiti allergiche da contatto.

In questi giorni AAIITO, l’Associazione allergologi e immunologi italiani ospedalieri e territoriali, sta promuovendo “Allergicamente: Piano d’azione per una allergologia sociale”, una campagna di informazione promossa per la prima volta da una società scientifica in modo indipendente.

La campagna proseguirà anche nel 2018 con la distribuzione di flyer informativi, in tutti i centri di allergologia affiliati ad AAIITO, con la programmazione di eventi istituzionali e di iniziative di sensibilizzazione nelle piazze italiane.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vaccino e sclerosi multipla: il caso e la sentenza UE

Vaccino contro epatite B e sclerosi multipla: il caso e la sentenza UE.…

Influenza, il picco ci sarà dopo Natale

L’influenza stagionale tarda ad arrivare in Italia, dove i casi almeno fino…