Nuove linee di Nazca ritrovate in Perù
Nuove linee di Nazca ritrovate in Peru

Il Ministero della Cultura del Perù ha confermato la scoperta di quello che sembra un grande disegno di un gatto nelle colline meridionali del paese, ma in realtà è una storica linea di Nazca che risale tra il 200 aC e il 100 aC! 

Gli archeologi del piano di gestione Nazca-Palpa hanno trovato la linea mentre si trovavano nella Pampa de Nazca, dove stavano ristrutturando un sito.

Il gatto segna il ritrovamento più recente di una linea di Nazca, un gruppo di profili giganti di animali, piante e altre figure create dagli esseri umani migliaia di anni fa. 

Alla sua scoperta, la linea era molto debole a causa dell’erosione, ma gli archeologi l’hanno riportata al suo pieno splendore dopo una settimana di lavoro. Gli spettatori possono vedere meglio il gatto dall’alto della collina, poiché misura circa 121 piedi di lunghezza.

A causa del suo stile e della propensione dei Paracas per le immagini dei gatti nella loro arte, i ricercatori ritengono che la linea sia stata creata durante il periodo del tardo Paracas. 

La maggior parte delle linee di Nazca sono datate tra il 200 a.C. e il 500 d.C., con alcune precedenti linee di Nazca che risalgono al 500 a.C.

Negli ultimi anni sono stati scoperti tra l’80 e il 100 geoglifi nelle valli di Nazca e Palmpa, ma la maggior parte di essi è più piccola del gatto della collina. 

Alcuni potrebbero chiedersi come sia stato scoperto proprio ora qualcosa di così grande, che il direttore della missione di conservazione delle Linee di Nazca del Ministero della Cultura Johny Isla attribuisce all’uso di droni per osservare luoghi precedentemente irraggiungibili.

Loading...
Potrebbero interessarti

Inspiegabile spaventoso suono ascoltato da migliaia di persone in Cina

Il giorno 4 luglio un suono misterioso durato per più di 10…

Un bunker segreto di Hitler scoperto in Argentina

In Argentina è stato portato alla luce un nascondiglio segreto, in cui…