Nuove rovine ritrovate sulla superficie di Marte, il passato del pianeta rosso
Nuove rovine ritrovate sulla superficie di Marte

Un’antica rovina è stata scoperta a Melas Mensa su Marte. Si vedono quelle che sembrano piastrelle / lastre e blocchi megalitici. La struttura che ha una larghezza di 40 metri e una larghezza di 20 metri sembra avere aperture.

Altre strutture situate a Nili Fossae su Marte sembrano avere caratteristiche come l’antica rovina di Melas Mensa. Sembrano anche avere aperture e un’enorme struttura piramidale si trova direttamente accanto a una delle anomalie strutturate.

Nuove rovine ritrovate sulla superficie di Marte

Ci sono anche blocchi / lastre megalitici che circondano la struttura piramidale e un buco nelle vicinanze ha un manufatto circolare a forma di disco che sporge da essa.

Le strutture scoperte da Jean Ward non sono solo una prova evidente che Marte era una volta abitata da civiltà intelligenti, ma ci mostra anche che tutte le strutture / rovine appaiono sparse a causa di una catastrofe o un disastro che ha colpito la regione in passato, possibile a causa di un guerra nucleare interplanetaria che ebbe luogo su Marte e spazzò via qualsiasi civiltà del pianeta.

Loading...
Potrebbero interessarti

Crucchi, ecco perché è offensivo per i tedeschi

Se noi italiani dobbiamo convivere con una miriade di pregiudizi che calpestano…

Gay Pride a Mosca tra scontri e arresti

Mosca, Russia. “Siamo stati arrestati e picchiati al 10/mo Gay Pride di…