Nuovo caso di Febbre Dengue a Bologna

Dopo i casi accertati nelle scorse settimane, che avevano spaventato non poco sia la popolazione locale che il resto del paese, a Bologna è stato rintracciato l’ennesimo caso di febbre dengue.

Ricordiamo che la dengue normalmente ha un decorso benigno con una fase acuta che dura circa una settimana, ma possono comunque rimanere dolori articolari per alcuni mesi. La terapia è di tipo sintomatico e serve esclusivamente a ridurre i dolori.

Stavolta ad essere interessate sono alcune aree dei quartieri Santo Stefano e Navile, come ha segnalato il Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl di Bologna.

Dopo la segnalazione, sono state immediatamente attivate le misure di profilassi: nelle notti tra sabato e domenica si procederà con le disinfestazione delle aree pubbliche attorno all’abitazione della persona colpita (come previsto dallo specifico protocollo regionale) e delle aree che frequenta e con la disinfestazione e rimozione di eventuali focolai larvali accedendo alle aree private.

Next Post

Cgia, senza Tasi e Imu le tasse patrimoniali calano del 10%

Senza Tasi e Imu, le imposte che il Premier Renzi ha promesso di abolire,  le tasse patrimoniali caleranno del 10% Per Paolo Zabeo della Cgia di Mestre: “Se il governo confermerà l’abolizione delle tasse che gravano sulla prima casa, dell’Imu agricola e quella sugli imbullonati, nel 2016 dovremmo risparmiare 4,6 miliardi di […]
Cgia, senza Tasi e Imu le tasse patrimoniali calano del 10%