Olbia, a Logudoro un minore violentato dal branco

A Logudoro, vicino a Olbia, un minore è stato violentato dal branco.

Quanto è accaduto è davvero orrido. Si parla ormai da anni di episodi di bullismo, ma questo, sempre che si tratti di una delle molte manifestazioni del bullismo, rientra fra i casi più gravi.

L’adolescente si è presentato nella Caserma dei Carabinieri di Logudoro, accompagnato dai genitori, e ha spiegato la propria versione dei fatti.

Lo stupro di gruppo sarebbe avvenuto l’autunno scorso e da allora sono state compiute indagini molto accurate e protratte nel tempo da parte delle Forze dell’Ordine.

Vista la delicatezza della questione, bene ha fatto l’autorità giudiziaria, prima di passare dalle indagini alle azioni.

E, infatti, solo nella tarda serata del 2 marzo è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Sassari nei confronti di un giovane di 19 anni di Oschiri.

Il 19enne è stato portato in carcere a Bancali e nella giornata di oggi, 3 marzo, era previsto l’interrogatorio di garanzia.

Nell’indagine, oltre a raccogliere le informazioni dall’adolescente, i Carabinieri hanno raccolto anche molte testimonianze.

Nel frattempo le indagini proseguono per accertare e individuare gli altri potenziali autori delle violenze di gruppo. Forse l’indagine riserverà non poche sorprese nelle prossime settimane.

One thought on “Olbia, a Logudoro un minore violentato dal branco

Comments are closed.

Next Post

Camposanto, è caccia alla molestatrice di anziani

A Camposanto, in provincia di Modena, una giovane donna si è specializzata nel molestare gli anziani tramite palpeggiamenti vari. Si tratta di una signora sui 35 anni, di carnagione scura, che segue e poi palpeggia le persone anziane, specialmente quelle che si muovono per il paese in carrozzina. E’ evidente però che lo […]
Camposanto, è caccia alla molestatrice di anziani