Oscar Pistorius si difende dinanzi alle telecamere

Non è affatto un gioco, e una giuria difatti deciderà se l’ex campione dovrà passare i prossimi anni dietro le sbarre, eppure la battaglia attualmente sembra si combatta a colpi di pietismo.

Dopo essersi presentato in aula senza le protesi, per sottolineare il suo handicap, Oscar Pistorius si è difeso per la prima volta dinanzi alle telecamere, urlando la sua innocenza e chiedendo di non finire in carcere.

Parlando ai microfoni dell’emittente inglese Itv Pistorius, che è accusato di omicidio volontario e rischia 15 anni di reclusione per la morte della sua fidanzata , la modella Reeva Steenkamp, ha continuato a difendersi tra le lacrime e si è detto sicuro che la donna uccisa la notte di San Valentino 2013 non avrebbe voluto vederlo sprecare la sua vita in carcere.

L’uomo ha ammesso di meritare una condanna lunga, ma ha negato di aver ucciso la modella ventinovenne , insistendo sul fatto che la sparatoria non è stata premeditata.

“Sono tornato a casa dopo le 18 e ho trovato Reeva sorridente e frizzante. Aveva cucinato un pasto romantico e apparecchiato la tavola con una candela”, ha raccontato Pistorius in tv.

Dopo cena i due avrebbero chiacchierato a letto. “Quando sono andato in camera ho messo la mia arma da fuoco sul lato sinistro del letto. Poi mi sono tolto le protesi e addormentato, fino alle 3 del mattino, quando mi sono svegliato per aver sentito un rumore proveniente dal bagno. Sono stato preso dal panico pensando che qualcuno stesse entrando dalla finestra forse utilizzando una scala”, ha detto ancora Pistorius che a quel punto avrebbe preso la pistola e, credendo che Reeva fosse ancora nella stanza, le avrebbe detto di scendere e chiamare la polizia. Poi ha sparato.

Pistorius ha ripercorso quei tragici momenti durante l’intervista e ha ricordato di aver messo un asciugamano sotto la testa della fidanzata: “Ho cercato di prenderla, ma c’è così tanto sangue che non riuscivo a stare in piedi. Ad un certo punto mi è sembrato che respirasse ancora quindi ho provato a farle la rianimazione bocca a bocca, ma c’era troppo sangue”.

Potrebbero interessarti

Estate: il nuovo costume da bagno contro le erezioni indesiderate

Si chiama “Bonerless” ed è stato ufficialmente presentato per la prossima estate.…

Pepsi crolla un magazzino, due tonnellate di cola in città –Video-

L’incredibile episodio accaduto nella città russa di Lebedyan, crolla parte di un…