Padova, bidella umilia due fratellini

Storie del genere sono deprecabili, e in quanto tali vanno raccontate, per sensibilizzare ancora una volta la popolazione su un argomento, quello della sicurezza dei nostri bambini a scuola, che non sarà mai trattato abbastanza esaustivamente.

La storia di oggi viene da Padova, dove un bambino di sette anni non è riuscito a trattenersi e se l’è fatta sotto davanti a tutti, in preda all’influenza intestinale. Nulla di eccezionale, nulla che non possa capitare a grandi e piccini, ma è la reazione avuta dalla collaboratrice scolastica che è a dir poco discutibile.

Un momento già abbastanza imbarazzante per un bambino, ma evidentemente la bidella ha pensato non fosse abbastanza e anziché confortarlo e aiutarlo a pulirsi, ha pensato di delegare il compito al fratello più grande, di appena dieci anni. Un compito che il bambino ha eseguito senza replicare, pulendo sia il fratellino sia le piastrelle.

«Già che ci sei, ecco carta, spray e deodorante, così puoi togliere anche le tracce rimaste sul pavimento e dare una lustrata alle piastrelle» avrebbe detto la bidella!

Il racconto fatto da due fratelli in seguito a casa ha lasciato la madre incredula e infastidita, tant’è che il giorno dopo ha deciso di presentarsi a scuola per chiedere spiegazioni e protestare contro l’iniziativa della bidella.

La scuola si è scusata per l’accaduto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stress da vacanze estive? Molto meglio lavorare ad agosto

Le vacanze estive sognate per tutto l’anno, finalmente sono arrivare ma quanto…

Ostriche, attenzione ai lotti contaminati con biotossine

Ci sono alcuni cibi, tra cui spiccano le ostriche ma anche i…