Perchè la posizione del missionario si chiama così?

Redazione

La posizione del missionario è una posizione tenuta durante un rapporto intimo, in cui l’uomo e la donna giacciono uno di fronte all’altro, con l’uomo sopra la donna.

È probabilmente la posizione più conosciuta durante i rapporti intimi, ed è stata adottata dalle persone per secoli.

È opinione diffusa che il nome della posizione derivi dai primi missionari europei, che scoprirono che i nativi del Nuovo Mondo stavano assumendo posizioni non ortodosse, ad esempio prendendo la donna da dietro.

Perche la posizione del missionario si chiama cosi
foto@MaxPixel

I missionari insegnarono ai nativi che per le coppie, l’unica posizione accettabile davanti a Dio, fosse uno di fronte all’altro (perché era più intima, consentendo a entrambi i partner di vedersi e baciarsi) e che qualsiasi altra posizione era considerata innaturale.

Si ritiene generalmente che questi insegnamenti fossero stati eseguiti da San Paolo, il quale credeva che la donna dovesse essere sotto l’uomo durante il rapporto, mentre sant’Agostino insegnava anche che qualsiasi altra posizione era un peccato contro natura.

Il termine è stato registrato per la prima volta nella sua definizione popolare negli anni ’60.

Next Post

Squid Game: Netflix prepara la seconda stagione

Il successo sudcoreano di Netflix “Squid Game” strappa un’altra stagione sulla famosa piattaforma in streaming. Non c’è ancora una data di uscita per la seconda stagione, ma il capo di Netflix Ted Sarandos ha sostenuto a Variety che “è solo l’inizio dell’universo di ‘Squid game‘”. “Squid Game” è diventato rapidamente […]
Squid Game Netflix prepara la seconda stagione