Perchè nelle conchiglie senti il suono del mare?

Redazione

Quando avvicini una conchiglia all’orecchio, senti le onde del mare in lontananza che si infrangono su una spiaggia, come se i suoni dell’ambiente passato della conchiglia echeggiassero ancora in essa.

Per quanto bello possa essere quel concetto, però, è solo una metafora: quando ascolti una conchiglia, non senti il ​​suono dell’oceano.

Perche nelle conchiglie senti il suono del mare

La forma dei gusci è formata così solo per renderli grandi amplificatori di rumore ambientale.

L’aria che entra in una cavità vuota viene spruzzata con le sue superfici interne dure e curve. L’aria risonante produce il suono.

L’altezza del suono dipende dalle dimensioni del guscio.

L’aria impiega più tempo a rimbalzare avanti e indietro in un guscio più grande che in uno più piccolo, quindi percepisci il passo proveniente da un guscio più grande come inferiore a quello di uno più piccolo.

Che sia di tono alto o basso, quasi tutte le conchiglie suonano come un oceano.

Next Post

Amministratori condominiali: come sceglierli senza commettere errori

Chiunque abiti in un condominio avrà sicuramente sentito parlare del cosiddetto amministratore di condominio, ovvero, una figura che possiede particolari funzioni esecutive all’interno del condominio stesso. In parole povere, si tratta del rappresentante del condominio, cioè colui che si occupa di amministrare e gestire i beni comuni e di dare […]
Amministratori condominiali come sceglierli senza commettere errori