Piattaforme di Social Trading Network: cosa sono?
Piattaforme di Social Trading Network cosa sono

Abbiamo dedicato diversi approfondimenti al Trading, ovvero quell’attività che consente di effettuare investimenti finanziari online, e negli ultimi tempi si è affacciata, in questo settore, una novità davvero molto interessante.

Stiamo parlando delle piattaforme di Social Trading, note anche come Social Trading Network; il riferimento ai Social Network è evidente, ma di che cosa si tratta?

Cosa offrono le piattaforme di Social Trading Network

In queste particolari piattaforme gli investimenti eseguiti dai diversi utenti, nonché le perdite o i guadagni ad essi correlati, sono condivisi, ciò significa che è possibile conoscere quali sono gli “users” che sono riusciti ad attuare gli investimenti più fruttuosi.

Grazie a questo sistema, dunque, ogni utente acquisisce un determinato livello di autorevolezza, ed è evidente che gli investitori che riescono a procurarsi i maggiori guadagni sono senz’altro quelli più interessanti per gli altri iscritti alla piattaforma.
La peculiarità principale delle piattaforme di Social Trading è dunque nel fatto che chiunque può copiare gli investimenti effettuati dagli utenti più esperti, e questa rappresenta una novità davvero molto interessante.

Un’opportunità molto interessante per il neofita

Le piattaforme di Social Trading offrono dunque delle opportunità assai innovative, e la funzionalità di questi siti web si rivela particolarmente interessante per chi non ha esperienze specifiche nel settore.

L’utente inesperto, infatti, può copiare gli investimenti effettuati dai trader di maggior successo, di conseguenza può assicurarsi i suoi medesimi guadagni, ovviamente rapportandoli agli importi che si vogliono destinare a ogni singola operazione.
Fare il trader non è “una scommessa”: effettuare investimenti vincenti significa sviluppare una certa abilità, avere un’ottima familiarità con l’utilizzo di questi strumenti, studiare i mercati e i loro andamenti e reperire quante più informazioni possibili su determinati “asset”.

Fare il trader può quindi essere un vero e proprio lavoro, di conseguenza i trader di maggiore esperienza fanno fruttare la loro competenza e soprattutto la grande dedizione con cui si dedicano a questa attività.

Un trader neofita può dunque usufruire di tutto questo know-how con un semplice click, e questa prospettiva è decisamente allettante: alla luce di questo, dunque, non stupisce il fatto che le piattaforme di Social Trading siano riuscite a catturare l’attenzione di molti canali mediatici.

Di cosa si deve essere consapevoli se si vuol investire in queste piattaforme

Sicuramente il mondo del Social Trading è davvero allettante, ma quali consigli si possono dare al trader totalmente inesperto che vuole copiare gli investimenti degli utenti più autorevoli?

Anzitutto è fondamentale specificare che in tutti gli investimenti finanziari, che si tratti di Trading o altro, il capitale è sempre a rischio.

Alla luce di questo è evidente che nel momento in cui si esegue un investimento bisogna prevedere che la somma ad esso destinata possa andare perduta in modo completo, alla luce di ciò quindi è importante fare investimenti commisurati alle proprie possibilità.
Sarebbe peraltro un errore sentirsi oltremodo sicuri da quanto il Social Trading è in grado di assicurare: è vero che il neofita può copiare le operazioni dei trader in assoluto più performanti, ma questo non esclude affatto la possibilità che si possano registrare perdite.

Anche i migliori trader effettuano degli investimenti sbagliati, senza trascurare il fatto che molti di loro riescono a sviluppare dei guadagni eseguendo investimenti molto diversificati, quindi preventivando appunto delle perdite su alcuni di essi.
Scegliere in modo scrupoloso le piattaforme in cui investire.

Chiarito questo punto è ovviamente importante utilizzare piattaforme operanti in modo legale e contraddistinte da un buon blasone: a tale riguardo può essere sicuramente utile leggere l’approfondimento “I migliori Social Trading” presente nel portale Investingoal.

Anche nelle piattaforme autorevoli il capitale è a rischio in ogni investimento, ma questi siti web sono gestiti da società che offrono ai propri utenti le migliori garanzie in termini di trasparenza; investire dei capitali in piattaforme non autorizzate espone l’utente al rischio di vere e proprie frodi informatiche.

Loading...
Potrebbero interessarti

Smart working, parte la sperimentazione per 500 lavoratori delle Ferrovie

Per 500 lavoratori delle Ferrovia dello Stato parte una sperimentazione di smart…

Uniplaces, la ricerca sui giovani che cercano lavoro all’estero

La ricerca di Uniplaces, brand leader in prenotazioni online di alloggi per…