Pressione sanguigna e cuore: Il caffè ci protegge

Redazione

Per la pressione sanguigna ed il cuore, il caffè può avere un effetto protettivo.

La pressione sanguigna è la pressione esercitata dal sangue sulla parete interna delle arterie che portano questo sangue dal cuore ai vari organi.

Il caffè è popolare per le sue proprietà benefiche, è ricco di antiossidanti (es. polifenoli, acido clorogenico), che proteggono il corpo umano dai radicali liberi che causano danni ai tessuti e sono responsabili dell’invecchiamento e causa di varie malattie croniche, come le malattie cardiovascolari.

L’effetto protettivo del caffè sulla funzione cardiaca e la prevenzione dell’ipertensione (pressione alta) è stato studiato dai ricercatori della Harvard Medical School, che hanno raccolto dati da 155.594 donne con un’età media di 55 anni.

Queste donne erano infermiere e sono state coinvolte in due indagini sanitarie a lungo termine.

Pressione sanguigna e cuore Il caffe ci protegge

La durata della ricerca sul rapporto tra caffè e stress è stata di 12 anni

Di tutte le donne, a 33.000 è stata riscontrata la pressione alta. Non è stato riscontrato alcun aumento della pressione sanguigna con l’aumento del consumo di caffè.

In effetti, i risultati hanno mostrato che le donne che bevevano più di 3 tazze di caffè al giorno avevano dal 7% al 12% in meno di probabilità di soffrire di pressione alta rispetto alle donne che bevevano meno o non bevevano caffè.

Risultati simili sono emersi da uno studio greco, condotto dalla Facoltà di Medicina dell’Università di Atene e riguardava lo studio delle abitudini degli abitanti di Ikaria, che sono classificati a livello mondiale tra le popolazioni più longeve.

Lo studio di Icariote ha mostrato che hanno il doppio delle probabilità di superare i 90 anni, rispetto agli altri europei e, di fatto, di vivere i loro ultimi anni in buona salute.

Gli scienziati greci si sono concentrati in particolare sull’impatto che il consumo regolare di caffè greco ha sulla salute dell’endotelio (lo strato vitale di cellule sulla superficie interna dei vasi sanguigni).

Le analisi hanno dimostrato che il consumo moderato di 1-2 tazzine di caffè greco al giorno è positivamente correlato alla salute endoteliale, migliora l’elasticità vascolare e aiuta a ridurre l’ossidazione del colesterolo LDL-cattivo, riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari.

Anche negli anziani che avevano la pressione alta, il consumo di caffè greco bollito era associato a una migliore condizione dell’endotelio delle arterie.

Pertanto, un consumo quotidiano moderato di caffè (2 tazzine), nell’ambito di una dieta equilibrata e di uno stile di vita sano, può avere un effetto protettivo sulla funzionalità cardiaca.

foto@Flickr

Quando si verifica l’ipertensione

L’ipertensione si verifica quando i valori della pressione sanguigna superano i limiti normali.

Secondo le linee guida della European Hypertension Society confermano questi dati:

Pressione ideale: pressione sistolica inferiore a 120 mmHg e pressione diastolica inferiore a 80 mmHg.

Pressione sanguigna normale: pressione sanguigna sistolica 120-129 mmHg e/o pressione sanguigna diastolica 80-84 mmHg.

Normale tendente ad essere alta: pressione sistolica 130-139 mmHg e/o diastolica 85-89 mmHg o entrambi.

Ipertensione: pressione arteriosa sistolica superiore a 140 mmHg o pressione arteriosa diastolica superiore a 90 mmHg o entrambe.

L’ipertensione è regolata in modo che la pressione sia ridotta a livelli normali per l’età.

La regolazione si effettua con la somministrazione di farmaci antipertensivi, la corretta alimentazione, con riduzione all’eliminazione del sale da esso, la riduzione del peso corporeo, il taglio delle sigarette e la deambulazione.

Next Post

Quando sono i morti e cosa c'entra Halloween

Quando sono i morti, o per meglio dire quando si celebra il giorno dei morti. In Italia il giorno dei morti si celebra ogni anno il 2 novembre, ma pochi giorni prima da secoli esiste un legame diverso con i defunti, ovvero la festa di Halloween. Festa dei morti ma […]
Quando sono i morti e cosa centra Halloween