Qualcosa di strano è apparso sulla Luna di Saturno

Redazione

Uno strano fenomeno simile ad un muro fatto di luce, è stato catturato sulla più grande luna di Saturno, Encelado, dalla sonda Cassini.

Nel 2005, la sonda Cassini ha avviato diversi passaggi ravvicinati di Encelado, rivelando la sua superficie e l’ambiente in modo più dettagliato. In particolare, Cassini ha scoperto pennacchi ricchi d’acqua che si sfogano dalla regione polare meridionale.

Secondo gli scienziati della NASA, i pennacchi hanno una composizione simile alle comete, sebbene recenti ricerche suggeriscano che gran parte dell’attività eruttiva sulla superficie della luna di Saturno Encelado potrebbe essere sotto forma di ampie eruzioni simili a cortine piuttosto che getti discreti.

Next Post

Topo enorme ritrovato nelle fogne, poi si scopre la verità

Una squadra che lavorava per rimuovere i rifiuti dai sistemi di drenaggio a Città del Messico ha scoperto un “topo gigante” che era rimasto bloccato nei tunnel sotterranei per diversi anni. Mentre le squadre lottavano per rimuovere 22 tonnellate di rifiuti dai tunnel fognari di Città del Messico, hanno scoperto […]
Topo enorme ritrovato nelle fogne poi si scopre la verita