Ragazzino colpito da ictus dopo 22 ore attaccato al cellulare
Ragazzino colpito da ictus dopo 22 ore attaccato al cellulare

Un ragazzo, dipendente da giochi sul suo cellulare, è stato colpito da ictus rimanendo paralizzata metà del suo corpo.

Il ragazzo cinese di 15 anni ha dormito solo due ore ogni sera per un mese intero.

Sua madre gli aveva comprato lo smartphone in modo che potesse continuare a svolgere il suo lavoro scolastico, e mentre hanno iniziato a trasmettere in streaming le lezioni, nel momento in cui il blocco è iniziato a febbraio, si è fatto prendere da una serie di giochi online contro i suoi amici per circa 22 ore al giorno.

Finora Xiao Bin ha subito oltre quattro mesi di fisioterapia intensiva e trattamento con ossigeno all’ospedale Guangxi Jiangbin di Nanning, in seguito all’ictus avvenuto a marzo.

Sua madre, la signora Meng, ha parlato con Nanning Television il 7 luglio e ha detto: “Mio marito ed io andavamo via per lavoro ogni mattina presto e non tornavamo a casa fino alle 18:00“.

Xiao Bin restava a casa da solo. Continuava a usare il telefono di notte, dicendo che si stava aggiornando sulle lezioni del giorno dopo“.

Si chiudeva in camera sua. Pensavamo davvero che stesse seguendo le sue lezioni online.

La donna racconta che portava i pasti a suo figlio per poi rendersi conto, successivamente, che alla fine della giornata erano rimasti intatti.

Ragazzino colpito da ictus dopo 22 ore attaccato al cellulare

L’adolescente ha continuato a seguire una dieta a base di snack e bevande per un mese.

Sua madre ha aggiunto: “Stava solo giocando. Non mangiava bene e non si riposava. Dormiva al massimo due ore al giorno“.

Quindi il 1 ° marzo, mio ​​marito mi ha chiamato per dirmi che nostro figlio era crollato. Era svenuto ed era seduto inerte accanto al suo letto. Abbiamo chiamato un’ambulanza“.

Hanno fatto una TAC all’ospedale locale e hanno detto che aveva avuto un ictus. Hanno detto che dovevamo portarlo a Nanning.”

Si pensa che il suo ictus sia stato causato da carenza vitaminica e malnutrizione, e non gli permetteva di muovere il braccio e la mano sinistra, oltre a causare il collasso della parte sinistra del viso.

Il neurologo Li Chunhong ha dichiarato: “Non era tornato a scuola e aveva un programma irregolare. Il suo stile di vita era cambiato e i suoi genitori non gli lasciavano mangiare altro che snack“.

Dal punto di vista medico, mancava di nutrienti e il suo cervello mancava di sangue e ossigeno, che hanno causato l’ictus.

Mentre il giovane ora può muovere il braccio sinistro e il pollice, il suo fisioterapista, Dr. Jin Honghua, ha detto che potrebbe non riavere mai le sue funzioni complete.

Ha spiegato: “È molto difficile per noi determinare se è possibile effettuare un recupero completo“.

Tuttavia, prima si interviene, più veloce è il recupero. Questo è particolarmente vero per i pazienti più giovani che tendono a riprendersi più velocemente.

Loading...
Potrebbero interessarti

I nomi più strani del 2019, le scelte assurde dei genitori

I più strani nomi per bambini dall’inizio di questo nuovo anno sono…

Trova il babbo natale diverso in 10 secondi

Un test da risolvere in soli 10 secondi, riesci a trovare il…