Reggio Emilia, Prefetto: in città non arriveranno più profughi
Reggio Emilia, Prefetto in città non arriveranno più profughi

Il Prefetto di Reggio Emilia dice che in città non arriveranno più profughi.

La questione sicurezza è molto sentita anche a Reggio Emilia e in tutta la Provincia. Due ore di colloquio fra il Prefetto e alcuni comitati cittadini che avevano chiesto un incontro.

Oltre al Prefetto Ruberto, erano presenti il Questore Isabella Fusiello, il Comandante dei Carabinieri Antonino Buda, il Comandante della Polizia Municipale Stefano Poma, il Comandante della Guardia di Finanza, nonché il Sindaco Luigi Codeluppi.

I comitati alla fine dell’incontro hanno dichiarato: “Il Prefetto e i rappresentanti delle Istituzioni si sono dimostrati attenti e disponibili ad accogliere alcune delle richieste presentate dalla rete, precise e mirate, in questa circostanza, al problema della gestione dei richiedenti asilo sul territorio comunale e alla pubblicazione dell’ubicazione degli alloggi a loro riservati”.

“In particolare hanno riconosciuto l’importanza dell’azione che svolgono i cittadini attivi quali conoscitori delle problematiche del territorio. Per questo si realizzeranno, in analogia con quello che accade da circa due anni con gli attuali vertici della Questura, incontri periodici di confronto e raccordo. Il prossimo incontro è già previsto per l’inizio della prossima estate”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Genova, madre fuma in auto col figlio accanto: multa salata

A Genova una madre pizzicata in auto a fumare col figlio accanto:…

Brescia invasa dall’onda rosa: erano circa diecimila a correre

L’onda rosa  invade Brescia: erano circa diecimila a correre. Un gioco di…