Renato Pozzetto annullato il suo spettacolo per motivi di salute
Renato Pozzetto annullato il suo spettacolo per motivi di salute

E’ stato annullato lo spettacolo dal titolo “Siccome l’altro è impegnato” che Renato Pozzetto avrebbe dovuto tenere a Saronno previsto per sabato prossimo presso il “Teatro Giuditta”.

L’annuncio è stato dato dal “Teatro Giuditta”, che ha scritto sul proprio sito e sulla pagina Facebook: “Con grande dispiacere dobbiamo comunicare che lo spettacolo con Renato Pozzetto, previsto per sabato 22 aprile, è stato annullato dallo stesso artista per motivi di salute”.

Da diverse settimane erano stati venduti tutti i biglietti per lo spettacolo direnato Pozzetto e non è stata stabilita una data nella quale l’evento si potrà recuperare. Coloro che hanno acquistato i biglietti potranno chiederne il rimborso.

Al momento non ci sono notizie ufficiali sulle reali condizioni dell’attore lombardo, che il prossimo mese di luglio compirà settantasette anni.

Renato Pozzetto è molto amato dal pubblico italiano, e questa notizia sull’annullamento dei suoi impegni di lavoro ha destato una certa preoccupazione tra i suoi fans che lo seguono da decenni.

Una lunga e prestigiosa carriera non solo in veste di attore ma anche di sceneggiatore, regista, cantante e cabarettista. I primi passi proprio nel mondo del cabaret agli inizia degli anni sessanta in coppia con Cochi Ponzoni, il duo si esibiva al “Cab 64” e al famoso “Derby Club” celebre locale notturno di Milano. Locale nel quale in quel periodo si esibivano grandi nomi dello spettacolo, del cinema e della musica italiana e anche internazionale. Tra questi Enzo Jannacci, Fabio Concato, Paolo Villaggio, Diego Abatantuono, Teo Teocoli e tanti altri.

L’artista ha ottenuto grande successo dalla fine degli anni settanta con una serie di commedie che lo hanno visto protagonista come: “O Serafina”, “La patata bollente”, “Sono fotogenico”, “Mia moglie è una strega”, “Culo e camicia”, “E’ arrivato mio fratello”, “Da grande” e tante altre pellicole di successo. La sua ultima interpretazione sul grande schermo è stata nella pellicola “Ma che bella sorpresa”, film di Alessandro Genovesi con Claudio Bisio, Frank Matano e Ornella Vanoni.

Al suo con fianco colleghi del calibro di Carlo Verdone, Massimo Boldi, Paolo Villaggio, Teo Teocoli, Adriano Celentano, Christian De Sica e molti altri. Tra le colleghe che hanno lavorato con lui ricordiamo Gloria Guida, Eleonora Giorgi, Claudia Cardinale, Dalila di Lazzaro e molte altre bellezze del cinema italiano.

In queste ore da quando è arrivata la notizia dell’annullamento degli impegni di lavoro di Pozzetto, sono stati tanti i messaggi di incoraggiamento per lui da parte dei suoi ammiratori, che lo incitano a tornare presto a calcare le scene.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fabio De Nunzio, tutto risolto in bene

La sua unica colpa: l’ingenuità. Questo è quello che traspare alla fine…

Selena Gomez dimentica Bieber per Samuel Krost

Già da parecchi giorni vengono paparazzati assieme, a cena o in giro,…