Restituiscono il libro alla biblioteca dopo 48 anni

Redazione

Una biblioteca britannica ha affermato che un pacco arrivato di recente dal Canada si è rivelato contenere un libro che doveva essere restituito 48 anni prima.

Restituiscono il libro alla biblioteca dopo 48 anni

Le biblioteche di Wandsworth hanno affermato che la Tooting Library di Londra ha recentemente ricevuto un pacco spedito dal Canada che conteneva una copia di A Confederate General from Big Sur di Richard Brautigan.

Qui al servizio della biblioteca di Wandsworth siamo rimasti sorpresi e felici questa settimana di avere un libro restituito per posta dal Canada“, ha detto la biblioteca in una dichiarazione al Wandsworth Times.

Siamo stati poi ancora più sorpresi di scoprire che il libro era stato preso in prestito nel 1974 ed era in ritardo di circa 48 anni e 107 giorni“.

La biblioteca ha pubblicato le foto del libro su Twitter nella speranza di identificare il mittente. L’ex utente si è fatto avanti e si è identificato come Tony Spence, 72 anni, un giudice in pensione che vive nella Columbia Britannica.

I funzionari della biblioteca hanno affermato che il libro avrebbe accumulato circa 7.500 euro di tasse per il ritardo se le multe non fossero state limitate a 10 euro circa. I funzionari hanno detto che hanno deciso di rinunciare alla tassa.

Siamo lieti di riavere il libro in condizioni sufficientemente buone da poter tornare sugli scaffali, se volessimo, e date le circostanze rinunciamo alle multe“, si legge nella nota. “Ringraziamo il signor Spence per averlo restituito e speriamo che gli sia piaciuto“.

Next Post

C'è qualcosa di solido sulla superficie di Giove

Giove è stato definito un pianeta killer, gli ultimi studi hanno confermato che il gigante ha inghiottito molt piccoli pianeti. Secondo quanto riportato da LiveScience, questi risultati provengono dalla prima chiara osservazione della composizione chimica sotto la torbida atmosfera esterna di un gigante gassoso. E sebbene le moderne osservazioni abbiano […]
qualcosa di solido sulla superficie di Giove