Ricercatore afferma: Incredibili sfere aliene attorno al Sole
Ricercatore afferma Incredibili sfere aliene attorno al Sole

Alcuni studiosi di alieni credono di aver trovato “esseri energetici” che si nutrono dell’energia del Sole e sostengono addirittura che gli oggetti potrebbero essere una forma di divinità spaziale.

Il famoso teorico della cospirazione Scott C Waring, ha fatto una straordinaria affermazione quella di aver scoperto esseri intelligenti che fluttuano nello spazio. Waring ha individuato gli oggetti, che ritiene siano di dimensioni fino a 1,5 km e che sembrano essere simili a sfere grigiastre, sfogliando le immagini del Sole della NASA.

Il ricercatore del web, analizzando il movimento di queste entità, ritiene che siano intelligenti e simili ad esseri viventi.

Mentre non spiega o non può spiegare come questi oggetti sopravvivono nello spazio, privi di ossigeno, crede che possano, forse, paragonarsi a delle vere e proprie entità divine.

Ricercatore afferma Incredibili sfere aliene attorno al Sole
Le sfere definite “vive” dal ricercatore del web Scott C. Waring (Foto@ETDATABASE.COM)

Il ricercatore alieno afferma inoltre che le entità possono muoversi alla velocità della luce – 299.792.458 metri al secondo – e stanno alimentando l’energia del Sole.

Ha detto sul suo blog ET Database: “L’oggetto è enorme, ha le dimensioni di un pianeta, ma credo che sia largo circa 1,5 km e molto vicino al satellite [che sta osservando il Sole], spesso alla velocità della luce o molto vicino, a volte lasciando tracce visibili solo sulla fotocamera“.

L’energia viaggia anche alla velocità della luce e questo spiegherebbe la velocità degli oggetti. Credo che questi siano esseri energetici incredibilmente grandi, esseri intelligenti“.

Noi come esseri umani consideriamo come se tutto dovesse accadere secondo le nostre regole, tuttavia l’universo ha le sue regole e non si preoccupa delle nostre.

Gli scienziati che hanno lavorato per la NASA in passato hanno una spiegazione molto più semplice per tutti i bizzarri avvistamenti UFO riportati.

Secondo l’ex ingegnere della NASA James Oberg, la maggior parte degli avvistamenti UFO non sono altro che una “sporcizia spaziale” che galleggia davanti alle telecamere.

Questi granelli possono essere qualsiasi cosa, da frammenti di vernice scheggiata che vanno alla deriva senza gravità a gravità zero, scaglie di ghiaccio o altri detriti.

Ha detto: “Ho avuto abbastanza esperienza con il vero volo spaziale per rendermi conto che ciò che viene visto in molti video non è nulla al di là della” norma “da fenomeni completamente banali che si verificano in ambienti ultraterreni.

Oberg ha sostenuto che il cervello umano non è abituato a dare un senso a questi piccoli oggetti che galleggiano sopra la Terra.

Loading...
Potrebbero interessarti

Polizia scambia attori per criminali veri e li spara

Una vera e propria tragedia quella accaduta recentemente in Angola, nel corso…

Spagna: Porta a spasso il suo pesce rosso durante la quarantena

Le forze dell’ordine spagnole hanno il loro bel da fare così come…