Roman Polanski, la ragazzina violentata oggi lo perdona
Roman Polanski la ragazzina violentata oggi lo perdona

Una macchia mai dimenticata nel passato del regista Roman Polanski, quelle accuse di violenza ai danni di una giovane 13enne oggi donna matura, Samantha Geimer.

Secondo le indiscrezioni raccolte dal magazine TMZ, Samantha oggi ha perdonato il regista, la giovane donna, all’epoca violentata, ha messo una pietra sul passato e su quanto accaduto e rivela: “Nella vita accadono cose peggiori, per me può essere un uomo libero senza passare altri giorni in carcere”.

A questo punto Roman Polanski potrebbe tornare negli Stati Uniti e chiudere definitivamente la sua situazione legale, ricordiamo che il regista non torna da 40 anni dopo la condanna, nel 1977, per aver drogato e violentato l’allora tredicenne appunto Samantha Geimer.

Prima della sentenza definitiva, Polanski era espatriato dopo aver trascorso 42 giorni di carcere, a tanti anni di distanza la sua vittima lo ha perdonato e anzi in un video ha confermato che non vorrebbe nessun giorno di carcere per il regista e accetta le sue scuse, ormai è stato perdonato.

Loading...
Potrebbero interessarti

Buffon, il portiere della nazionale diventerà papà

La notizia non è certo una novità, ma alla fine il settimanale…

Paola Caruso ci prova con Marco Carta?

Che sia una strategia di gioco per cercare di rimanere sull’Isola dei…