San Valentino, le richieste più assurde delle coppie
San Valentino le richieste piu assurde delle coppie

Nel periodo che precede San Valentino, le coppie spesso partono per week-end romantici e alcune di loro pongono domande allo staff dell’hotel e spa che sono veramente molto “curiose” e stravaganti.

San Valentino è proprio dietro l’angolo e, come tale, si potrebbe programmare un week-end o anche solo un giorno completo in un centro benessere o un Hotel con spa.

Oltre alle dichiarazioni d’amore e proposte di matrimonio, i gestori e dipendenti degli alberghi hanno anche assistito ad alcune scene piuttosto imbarazzanti e gli sono state poste alcune domande decisamente bizzarre.

Oltre 30 manager di hotel e spa che lavorano con il sito Web di prenotazione SpaSeekers hanno condiviso alcuni dei messaggi strani e delle richieste di informazioni piuttosto audaci, che hanno ricevuto dai clienti prima del loro soggiorno.

San Valentino e le richieste assurde ricevute dagli Hotel (Foto@Wikipedia)

Rischio di eccitarmi durante un massaggio?

Per alcuni uomini potrebbe non esserci niente di peggio che andare “su di giri” in un momento inappropriato, ma è un problema molto comune.

Uno stato di eccitazione può essere un indicatore semplicemente fisiologico, non indica necessariamente la presenza di desiderio emotivo. Il tocco può attivare il sistema nervoso parasimpatico e i terapisti spesso eseguono valutazioni professionali per insegnare al corpo a separare la risposta fisiologica al tatto da intenzioni diciamo così inadeguate.

Le richieste quasi sempre raggiungono l’apice a San Valentino per questo, con molte prenotazioni per un massaggio per coppie si teme troppo spesso che lo stesso tocco possa provocare stati di eccitazione non voluti.

E’ sicuro avere rapporti intimi in una vasca o in un idromassaggio?

Secondo SpaSeekers, il pensiero dell’acqua calda e dei flussi veloci di un idromassaggio, entusiasma molti dei loro clienti, al punto che i loro durante le prenotazioni sono tanti a chiedere se sia sicuro avere rapporti intimi in una vasca.

Anche se può sembrare una cosa romantica da fare, non è né consigliato né consentito nella maggior parte degli stabilimenti.

Inoltre, avere un rapporto intimo in acqua calda comporta ulteriori rischi per la salute come eruzioni cutanee e infezioni da lieviti.

Servizi extra in camera con cibo afrodisiaco

Dalle ostriche agli asparagi, il personale dell’hotel è inondato di richieste per tutti i tipi di afrodisiaci da inviare nelle camere nei giorni di San Valentino.

Il personale nota che le richieste di servizio in camera tendono ad avere un picco durante questo periodo poiché gli ospiti hanno meno probabilità di lasciare la propria camera durante il periodo di San Valentino.

Oltre a tutto ciò, lo staff di SpaSeekers afferma che in alcuni casi è stato chiesto dai clienti di lasciare alcuni oggetti interessanti nelle camere da letto, tra cui secchi di ghiaccio, panna montata, cioccolato fuso e persino cera calda.

Canali per adulti?

Sebbene la maggior parte degli hotel offra un’ampia selezione di canali televisivi, alcuni di loro non sono “tagliati” per tutti i tipi di ospiti.

Il personale afferma di aver ricevuto grandi volumi di richieste per l’intrattenimento per adulti.

Musica sensuale in camera

Un certo numero di clienti ha chiesto di creare playlist di musica sensuale mentre usufruiscono di trattamenti benessere o anche in camera.

Pareti insonorizzate

Le prenotazioni presso gli hotel spa più frequentati spesso presentano una serie di richieste insolite, ma una delle più comuni è se le camere hanno pareti insonorizzate.

I clienti vogliono pensare a loro stessi senza doversi preoccupare di essere ascoltati soprattutto se “la faccenda” diventa un po’ troppo rumorosa.

Loading...
Potrebbero interessarti

Bilancio del Covid-19 da ragione alle profezie bibliche?

Il bilancio delle vittime del coronavirus aumenta, il Covid-19 sta seguendo le…

Coronavirus, tanti gli annunci per trovare compagno di isolamento

All’amore non si rinuncia mai anche in questi tempi così difficili, sono…