Seggiolini antiabbandono da oggi obbligatori nelle auto

Redazione

Purtroppo la cronaca anche recente ci ha raccontato di numerosi casi di bambini “dimenticati” in auto dai genitori, bambini purtroppo morti asfissiati senza ossigeno dopo ore lasciati da soli.

Non si può colpevolizzare i genitori, che per il resto della loro vita non potranno mai superare un dolore del genere, ma si può fare certamente molto di più per evitare il ripetersi di casi.

E finalmente è intervenuta anche la legge: da oggi, infatti, scatta l’obbligo – per chi trasporta minori di 4 anni – di installare dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi.

Lo ha fatto sapere l’Asaps, Associazione sostenitori Polstrada, spiegando che il ministero dell’Interno ha divulgato oggi la Circolare esplicativa della Direzione Centrale delle Specialità per attuare il decreto del Mit relativo al Regolamento sull’art.172 del nuovo Codice della strada.

Il Decreto del ministero dei Trasporti ha stabilito anche le caratteristiche tecniche di questi dispositivi «che potranno essere integrati all’origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo».

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall’articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

Next Post

Come diventa stagionato il formaggio?

Sono poche le persone che non amano il formaggio: nonostante la consistente presenza di grassi che contiene, il suo gusto è troppo appetibile per riuscirne a fare a meno a cuor leggero. C’è però chi ama i formaggi freschi, quelli ricavati dal latte e subito gustati sotto le più diverse […]
Come diventa stagionato il formaggio