Sesso una sola volta a settimana per essere felici

Se è universalmente riconosciuto che la felicità e la stabilità di una coppia passa anche per la loro affinità a letto, nessuno però aveva mai avanzato l’ipotesi di “quanto” una coppia può essere felice rispetto al numero di “rapporti intimi”, beh la verità non piacerà molto ai maschietti, la notizia appena diffusa arriva in controtendenza, e lascia a dir poco sbigottiti.

Secondo quanto emerso da una ricerca, avviata dalla psicologa Amy Muise, che si basa su un questionario compilato da 30mila americani e raccolto in un periodo di oltre trent’anni, la frequenza dei rapporti non è direttamente proporzionale al benessere della coppia: i partner più soddisfatti sono infatti quelli che lo fanno solo una volta alla settimana.

E’ infatti emerso che la felicità e il grado di benessere di una coppia aumentano con la frequenza dell’attività sessuale fino a che tale frequenza non raggiunge la fatidica soglia di una volta a settimana. Al di sopra di questa soglia la felicità della coppia cessa di aumentare. Insomma le coppie che hanno rapporti sessuali più di una volta a settimana non sono più felici e in armonia di quelli che si fermano a una volta sola.

La ricerca non fa differenza di età, genere o durata della relazione, superando quindi anche i luoghi comuni sulla troppa voglia degli uomini o quelli sulle coppie anziane: “Il nostro studio è caduto su donne e uomini, giovani e anziani e coppie sposate da pochi anni o da decenni”, ha precisato la psicologa, il cui studio è stato avallato anche dall’esperta Tracey Cox, secondo la quale, dopo la lettura della pubblicazione, diverse coppie tireranno un sospiro di sollievo.

Next Post

Suor Cristina sbarca a Teatro recintando in Sister Act

Dopo il grandissimo successo ottenuto con la vittoria a The Voice of Italy, più per il fatto che una religiosa avesse potuto vincere un talent che per altro, Suor Cristina sembrava già destinata a scomparire dall’olimpo dei personaggi famosi, ed invece eccola tornare prepotentemente alla riscossa. Un’entusiasta Suor Cristina e […]