Sylvester Stallone festeggia i suoi primi 70 anni

Fisico ancora possente, che ricorda quello che per decenni ha sfoggiato al cinema divenendo uno tra gli attori più amati del panorama cinematografico internazionale, tenacia immutata che non gli permettono di ritirarsi a vita privata nonostante l’età avanzi: Sylvester Stallone festeggia i suoi primi 70 anni, ma noi gliene daremmo molti meno, e lui se ne sente meno della metà.

Sylvester Stallone non ha alcuna intenzione di mollare: “Perché dovrei smettere? Nella mia testa ho 35 anni e il mio corpo è quello di un 48enne“, ha detto recentemente.

L’ex ragazzo difficile del quartiere ‘difficile’ di Manhattan, Hell’s Kitchen, attore di film discutibili per necessità, interprete di saghe culto come Rocky e Rambo, è però diventato più realistico: “Devo essere realistico: la gioventù è passata, sono finiti i tempi in cui uno bada all’aspetto esteriore. Oggi guardo le persone negli occhi, faccio attenzione a quello che passa nella mente della gente. Sono diventato più emotivo ma anche un tipo più semplice da frequentare“.

Spesso criticato per i suoi film più commerciali e schernito con ben dieci Razzie Awards, i premi americani alle peggiori performance dell’anno, l’attore italo-americano ha saputo regalare al cinema personaggi iconici come Rocky Balboa o John Rambo, fino all’apice del Golden Globe come miglior attore non protagonista e alla candidatura nella stessa categoria agli Oscar 2016 per la sua interpretazione del vecchio e stanco Rocky in “Creed – Nato per combattere”.

Alternando il ruolo di regista (Rocky II, Staying Alive di cui è anche produttore) a quello di attore, dopo il successo di ‘Rambo’ e di un’altra saga ispirata al soldato americano, interpreta decine di pellicole d’azione tra cui ‘Cobra’, ‘Over the top’ e ‘Sorvegliato speciale’. A inizio anni Novanta decide di avvicinarsi alla commedia ‘Oscar – Un fidanzato per due figlie’ di John Landis e ‘Fermati, o mamma spara’ di Roger Spottiswoode.

Per quanto riguarda la vita privata, dopo due matrimoni falliti, con la collega Sasha Czack (dalla quale ha avuto due figli: Sage morto nel 2012 e Seargeoh ‘Seth’) e con Brigitte Nielsen, si è risposato nel 1997 con Jennifer Flavin con la quale ha avuto 3 figlie: Sophie Rose, Sistine Rose e Scarlet Rose.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni martedì 5 luglio

Dopo gli incredibili avvenimenti di ieri, in cui abbiamo visto Amalia venir rapita su ordine di Donna Francisca ma riuscire a scappare, siamo pronti ad una nuova e imperdibile puntata de Il Segreto. Nella puntata di oggi, martedì 5 luglio, vedremo proprio Amalia che racconterà della sua disavventura a Bosco e Francisca, […]