ThirdHome, 10mila euro al mese per il lavoro più bello del mondo
ThirdHome, 10mila euro al mese per il lavoro più bello del mondo

ThirdHome, 3rd Home, offre il più bel lavoro del mondo a 10mila euro il mese.

“Chi vuole il più bel lavoro del mondo?”, questo l’annuncio apparso su Facebook.

Il pensiero vola subito a una bufala ma questa volta è la verità: “Sì, siamo seri. No, questo non è troppo bello per essere vero”, scrive la 3rd Home.

ThirdHome, il club per scambi di case lussuose, cerca davvero candidati disposti a girare il mondo per testare abitazioni da sogno e annotare l’esperienza su blog, video e social.

Il club funziona più o meno come Airbnb, il portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, con persone che hanno uno spazio extra da affittare, generalmente privati.

Solo che 3rd Home lavora solo con i Paperoni perché le case che si scambiano sono di superlusso.

Il candidato che cerca il club, dunque, oltre alla passione per il lusso, dovrà dimostrare di avere  esperienze in viaggi internazionali e competenze riguardanti la comunicazione sul web.

Ovviamente non dovrà avere precedenti penali e sarà in possesso di un passaporto valido.

A parte questo, spiega ThirdHome, non ci sono limitazioni particolari riguardanti la nazionalità, la residenza, o la professione svolta: tutti possono proporsi.

Il “lavoro” dura tre mesi e il compenso sarà di 30 mila euro totale. Il prescelto dovrà visitare dodici ville.

In ciascuna di queste il candidato dovrà trascorrere una settimana, e raccontare l’esperienza giorno per giorno.

Il fortunato che otterrà l’incarico sarà scelto attraverso un video della durata di un minuto in cui il candidato dovrà distinguersi dalla media e stupire gli esaminatori con effetti speciali.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tasse sulle imprese per l’Italia è record europeo

L’Italia si conferma detentrice di un record in negativo: nel nostro paese il…

IKEA, offerte di lavoro: le posizioni aperte

IKEA ha aperto due nuove posizioni per le quali sono stati individuati specifici profili professionali:…