Tredici indagati per la morte di Lavinia Marano

Redazione

Lavinia Marano è la donna che è morta subito dopo aver dato alla luce il piccolo Francesco. Ora si sta cercando di fare chiarezza sulle possibili cause che hanno indotto il decesso della donna di 44 anni.

Per ora sono stati indagati 13 medici che si trovavano lì al momento del parto. La donna era stata sottoposta ad un parto cesareo e sembra, che poco dopo, siano sopraggiunte complicazioni che l’hanno portata nella camera intensiva del Policlinico per poi morire. Il sostituto procuratore che si sta occupando del caso della donna ha iscritto nel registro degli indagati tutti i medici del reparto di Ostetricia e Ginecologia che in quelle ore dove tutto improvvisamente è precipitato, erano presenti.

Con loro ci sono anche i ginecologi che si sono occupati della Marano. L’ipotesi di reato è per tutti omicidio colposo. In queste ore ci sarà l’autopsia eseguita sul corpo della vittima per capire meglio come sono andati realmente i fatti.

Next Post

Roma prima provoca incidente e poi scappa

E’ accaduto nei pressi di Tivoli, quando un uomo di 49 anni, alla guida di un furgone, ha letteralmente travolto un motociclista. L’incidente è avvenuto sulla Via Maremmana Inferiore, l’uomo di origini rumene, ha prima provocato l’incidente e poi si è dileguato, i carabinieri che lo hanno ritrovato nella sua […]