Trenitalia, no sanzioni per gli abbonati Alta Velocità

Eleonora Gitto

Trenitalia annuncia per gli abbonati Alta Velocità che non si prenoteranno, fino al 30 settembre non ci saranno sanzioni.

Come noto, dal primo luglio è entrata in vigore la prenotazione obbligatoria per i pendolari che utilizzano l’Alta Velocità.

Ora Trenitalia fa sapere che la deroga ma la deroga alle sanzioni, stabilita inizialmente fino al 15 luglio e fissata successivamente fino al 31 agosto, oggi slitta al 30 settembre.

In pratica fino al 30 chi è in possesso del nuovo abbonamento Alta Velocità che non ha provveduto ad effettuare la prenotazione del posto prima di salire a bordo di un treno AV, potrà salire sul treno nella classe o nel livello di servizio corrispondente e viaggiare senza alcuna regolarizzazione.

Questa proroga, come spiega l’azienda stessa, potrà permettere £agli abbonati di sperimentare le novità introdotte e di valutare insieme anche nuove funzionalità.

In particolare sarà possibile usufruire della ‘prenotazione multipla’, che consentirà con pochi click di prenotare i propri spostamenti in treno per l’intero mese e di sfruttare maggiormente le potenzialità dei nuovi canali mobile per modificare le proprie prenotazioni”.

Inoltre Trenitalia ha chiesto all’Authority dei Trasporti di attivare una specie di “abbonamento unico” Trenitalia-Ntv per permettere ai pendolari dell’Alta Velocità di accedere indifferentemente sia ai treni Frecciarossa sia al treno Italo.

Next Post

Frontex: a luglio sbarcati in Europa più di 100mila migranti

Frontex, l’Agenzia UE per il controllo delle frontiere di Grecia, Italia e Ungheria, ha diffuso i dati degli sbarchi registrati ai confini dei Paesi europei: a luglio 2015 sono sbarcati oltre 100mila migranti. Per Frontex si tratta di una “pressione senza precedenti sulle autorità per il controllo delle frontiere in […]
Frontex a luglio sbarcati più di 100mila migranti