Trump rilancia: “pena di morte obbligatoria per chi uccide poliziotti”

Redazione

Dopo la proposta di vietare l’ingresso ai musulmani e di chiudere internet poiché “alimenta il terrorismo”, il candidato repubblicano Donald Trump rilancia con un nuovo progetto in campagna elettorale:

“Se vinco le elezioni faro’ un decreto per rendere obbligatoria la pena di morte a chiunque uccida un poliziotto” ha dichiarato, sostenendo che gli Stati Uniti non possono lasciare che queste cose accadano. Il magnate di New York ha discusso oggi davanti alla folla del New Hampshire, ed è stato accompagnato dal corpo della New Hampshire Police che dimostra pieno sostegno.

La proposta giunge dopo le polemiche per l’uccisione di due poliziotti della Grande Mela l’anno scorso, un fatto di cronaca che scaturì numerose proteste soprattutto dai conservatori. “Voglio far sapere alle forze dell’ordine di questo Paese che non vi deludero’. Il lavoro che fate e’ secondo a nessuno e tutti quanti in America lo sanno” ha concluso.

Anche questa nuova idea di Trump farà discutere molto, intanto dai sondaggi emerge che la maggior parte degli americani è contraria ai suoi progetti: stando a quanto riportato dalle indagini di Wall Street Journal/Nbc, il 57% degli americani non è d’accordo a vietare l’accesso negli Usa ai musulmani come vorrebbe il candidato.

Next Post

Appalti, arrestate otto persone all’Aereonautica

Otto persone sono state arrestate dai carabinieri per la tutela dell’ambiente: queste ultime erano state indagate per aver distribuito mazzette nell’ambito di una gara d’appalti; l’inchiesta era partita dalla Procura di Velletri che aveva condotto un’indagine nell’Aeronautica. Gli imprenditori e i Civili della Difesa sono stati accusati dei reati di […]
Appalti-arrestate-otto-persone-Aereonautica