Un murale dedicato a Giancarlo Siani a Napoli
giancarlo siani un murale a napoli

Giancarlo Siani dopo 31 anni ritorna a vivere nelle strade di Napoli grazie ad un murale dedicato proprio a lui. In Via Romaniello è festa e “l’opera d’arte” sarà inaugurata oggi da Paolo Siani.

Giancarlo Siani era un giornalista ucciso dalla camorra: il suo spirito ritorna a vivere proprio davanti a casa sua: il murale bellissimo è stato realizzato dagli Orticanoodles il duo artistico composto da Wally e Alitaa.

Il fratello di Giancarlo ci ha tenuto molto a questa cosa tanto che ha deciso di inaugurarlo in ricordo di suo fratello ucciso barbaramente solamente perché aveva fatto il suo lavoro e a soli 26 anni con tutta la vita che aveva davanti.

Il fratello del cronista fa sapere anche che non sarà l’unico murale dedicato ad una persona ucciso dalla camorra, ma ne seguiranno altri per ricordare le povere vittime che hanno avuto la sfortuna di incontrare questo fenomeno.

Loading...
Potrebbero interessarti

Torino, dimessa due volte dall’ospedale muore poche ore dopo a casa

Ennesimo caso di malasanità? Tragica fatalità? Quel che è certo è che…

Yara, processo a Bossetti prosegue l’11 settembre

Non si arresta il processo a Massimo Bossetti, mentre gli avvocati difensori…