Vaccini Covid-19 in gravidanza, quanto sono efficaci

Redazione

Quanto sono efficaci i vaccini anti Covid-19 mRNA? Finora le donne incinte o che allattano non sono state incluse negli studi clinici sui vaccini. Questo studio del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC, Boston), pubblicato su JAMA, conferma una buona immunogenicità dei 2 vaccini, Pfizer o Moderna Vaccines, nelle donne in gravidanza e in allattamento. Questo lavoro supporta quindi la vaccinazione con vaccini anti-COVID-19 mRNA nelle donne in gravidanza e in allattamento.

Vaccini Covid-19 in gravidanza quanto sono efficaci

Alcuni studi hanno scoperto che le donne incinte con una forma sintomatica di COVID-19 hanno un rischio maggiore di ricoveri in unità di terapia intensiva (ICU), ventilazione meccanica e morte rispetto alle donne non gravide di età. Sono state identificate rare complicazioni, compreso l’aumento delle nascite premature. Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha raccomandato che le donne incinte possano scegliere di essere vaccinate dal proprio medico e con il loro consenso ovviamente, tuttavia i dati sull’efficacia mancano, poiché le donne incinte non sono state incluse nei vari studi di sicurezza ed efficacia.

Questo nuovo studio, condotto da medici del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del BIDMC, ha valutato l’immunogenicità dei vaccini anti-COVID-19 mRNA (Pfizer o Moderna) in 103 donne in gravidanza e in allattamento.

Lo studio ha confermato che i 2 vaccini anti-COVID-19 mRNA effettivamente innescano risposte immunitarie nelle donne in gravidanza e in allattamento; gli anticorpi del vaccino materno vengono trasferiti al neonato attraverso il sangue del cordone ombelicale e il latte materno.

Livelli simili di anticorpi indotti dal vaccino si trovano nelle donne in gravidanza e in allattamento, rispetto alle non gravide (gruppo di controllo) dopo la seconda dose di vaccino; tutti i partecipanti, donne incinte e non che hanno ricevuto i vaccini con mRNA, hanno sviluppato risposte immunitarie a reazione crociata contro le varianti COVID-19 di preoccupazione B.1.1.7 e B.1.351.

Tanto più che la vaccinazione delle donne incinte sembra proteggere anche i bambini dall’infezione da COVID-19” , commenta l’autore principale, il dottor Aiser Y. Collier, specialista in medicina materna e fetale presso BIDMC: “Ulteriori ricerche dovrebbero concentrarsi sui tempi ottimali di vaccinazione al fine di ottimizzare la trasmissione di anticorpi attraverso la placenta e il latte materno al bambino“.

Fonte@JAMA

Next Post

Pronto un vaccino polivalente per Covid e influenza

Un’azienda americana sta lavorando ad un vaccino che sia sia anti-covid che anti-influenzale. La Novavax, azienda americana di biotecnologia, sta attualmente lavorando ad un unico vaccino che protegga sia contro l’influenza che contro il Covid-19. Un vaccino polivalente Novavax ha già sviluppato un vaccino antinfluenzale, NanoFlu, ed un trattamento per […]
Pronto un vaccino polivalente per Covid e influenza