Vaccino Pfizer BioNTech, la seconda dose è fondamentale

Redazione

Sono stati annunciati i risultati reali ottenuti da Israele contro il vaccino Pfizer / BioNTech contro il coronavirus. Tali risultati confermano che due dosi del vaccino forniscono una protezione del 95% contro malattie, ospedalizzazione e morte. I ricercatori hanno sottolineato che una singola dose di vaccino Pfizer riduce il tasso di protezione e che è necessario avere la seconda dose.

Vaccino Pfizer BioNTech la seconda dose fondamentale
Foto@Wikimedia

La ricerca ha la particolarità di essere la più grande analisi fino ad oggi in termini di esame di dati di vita reale diversi dagli studi clinici del vaccino Pfizer / BioNTech. I risultati di rilievo dello studio, che è stato condotto in Israele come il paese che ha vaccinato la sua popolazione al tasso più alto e ha applicato solo il vaccino Pfizer / BioNTech, e pubblicato sulla rispettata rivista medica Lancet, descrive in questo modo i risultati:

L’effetto di una singola dose di vaccino Pfizer / BioNTech è risultato “parziale”. Di conseguenza, una singola dose protegge il 58% dalla malattia, il 76% dalle cure ospedaliere e il 77% dalla morte.

Sette giorni dopo la seconda dose, il tasso di protezione supera il 95 percento. Di conseguenza, dopo la seconda dose, il tasso di protezione dalla malattia aumenta al 95,3 e il tasso di protezione dalla morte al 96,7 per cento.

Secondo la ricerca, due dosi di vaccino proteggono il 97% dalle malattie sintomatiche e il 91,5% dalle malattie asintomatiche. Il tasso di protezione di due dosi dal trattamento ospedaliero è del 97,2%.

I ricercatori israeliani hanno sottolineato che questi risultati hanno sottolineato l’importanza della seconda dose nei loro articoli pubblicati su Lancet. Nello studio, è stato affermato che “non si sa per quanto tempo dura il tasso di protezione di una singola dose“, ed è stato affermato che l’assunzione di due dosi può fornire una protezione a lungo termine, soprattutto in un ambiente in cui stanno emergendo varianti.

Next Post

Marte, le impressionanti immagini del cratere Gale

La Nasa ha rilasciato le impressionanti immagini del cratere Gale su Marte ottenute con il robot del rover Curiosity che ha già percorso più di 25 chilometri. l rover Curiosity della NASA su Marte ha catturato un panorama a 360 gradi mentre si trovava in cima al Mont Mercou, una […]
Marte le impressionanti immagini del cratere Gale