Wolf-dog, un bellissimo ibrido illegale in Italia

Redazione

Se siete degli amanti dei lupi sapete bene che non sono affatto addomesticabili ed è forse questa la loro principale caratteristica, e quindi è alquanto improbabile che li potremo mai avere come animali da compagnia. O forse no?

Un lupo vero e proprio no, ma in alcuni stati dell’America è possibile avere come animale domestico un Wolf-dog: di cosa si tratta?

Come suggerisce lo stesso nome, il Wolf-dog è una tipologia di cane originaria dagli Stati Uniti D’America e Canada, non riconosciuta da FCI, nata a partire dagli anni ’50 del Novecento dall’incrocio tra cani da slitta di tipo primitivo e popolazioni di lupi nord americani.

Più nello specifico, British Columbian, Mackenzie ed Alaskan Interior vengono ibridate con cani nordici, quali Malamute, Siberian Husky e Pastore tedesco.

Ha un carattere di indole quasi sempre pacata e tranquilla, ed è proprio questo che piace a chi lo alleva, abbinato però ad un corpo imponente, che spesso supera anche di parecchi cm gli animali che sono i suoi genitori.

Ancora raro e poco diffuso in Europa, e tra l’altro vietato nel nostro paese, la razza è invece delle più diffuse negli Stati Uniti.

Next Post

Roma rischia nuovo commissariamento per i rifiuti

Se ne sono accorti tutti i giornali internazionali, ed ora se ne è accorta finalmente anche l’amministrazione comunale: la Capitale è sommersa dai rifiuti e l’emergenza è talmente grande che si rischia addirittura il commissariamento. Da giorni il presidente dell’Ama Spa, la municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti nella […]
Roma rischia nuovo commissariamento per i rifiuti