5 ore in un sacco in obitorio, poi la sorpresa

Redazione

Era stato dichiarato clinicamente morto e trasferito in obitorio, poi la sorpresa.

5 ore in un sacco in obitorio poi la sorpresa
foto@depositphotos.com

Un uomo brasiliano è stato trovato vivo cinque ore dopo che i medici dell’ospedale statale di Goiás lo avevano erroneamente dichiarato morto e lo avevano trasferito all’obitorio in un sacco per cadaveri. Lo riporta il New York Post.

I medici hanno dichiarato morto il 62enne José Ribeiro da Silva il 29 novembre. La causa ufficiale della morte sono state le complicazioni del cancro orale. La notizia della morte dell’uomo è stata data alla sorella verso le otto di sera. Alla famiglia è stato consegnato il certificato di morte e il corpo del defunto.

Da Silva è stato chiuso in un sacco per cadaveri e inviato a un’impresa di pompe funebri a 100 chilometri dall’ospedale, nel comune di Rialma. All’una del mattino del giorno successivo, un impiegato dell’ufficio ha aperto la borsa e ha visto che l’uomo era vivo: gli occhi del “morto” erano aperti e respirava, anche se con difficoltà. Sul posto è stata chiamata un’ambulanza che ha riportato di corsa da Silva all’ospedale.

È incredibile. Mio fratello ha trascorso cinque ore in un sacchetto di plastica“, ha detto la sorella dell’uomo, Aparecida. Ha definito la situazione “completamente inaccettabile” e ha scritto una dichiarazione alla polizia.

Successivamente è emerso che uno dei medici di Da Silva ha notato che respirava a malapena e lo ha dichiarato morto. Infatti, per tutto questo tempo l’uomo ha respirato attraverso una cannula tracheostomica che gli era stata inserita in gola. Le autorità locali hanno avviato un’indagine sull’incidente.

Next Post

Magenta eletto colore dell'anno 2023

Una tonalità rosa caldo chiamata Viva Magenta è stata nominata Pantone Color of the Year 2023 dall’American Color Institute. Svetlana Prusakova, direttrice del Centro per le industrie creative della Facoltà di design e pubblicità della Synergy University, ha parlato nello specifico al magazine Word and Deed. Ha spiegato che questo […]
Magenta eletto colore anno 2023