A Domenica In le sorelle Parodi promettono scintille

Si ipotizzava della eclatante accoppiata alla conduzione già da qualche settimana, ma solo in queste ore è arrivata la conferma ufficiale: le sorelle Parodi, Cristina e Benedetta, saranno assieme al timone di una parte di Domenica In, in partenza il 15 ottobre (l’8 ottobre c’è un assaggio con «Aspettando Domenica In»).

Nello specifico, TvBlog ha ufficializzato la presenza di Benedetta Parodi al fianco della sorella Cristina.

Le due non hanno mai nascosto la volontà di lavorare insieme e questa sarebbe la loro prima occasione di lunga durata.

Come sottolinea il famoso blog non si tratterà di una conduzione doppia: la padrona di casa rimarrà Cristina Parodi, la sorella Benedetta farà parte del cast fisso.

Benedetta Parodi, attualmente in onda il venerdì sera su Real Time con il cooking show Bake Off Italia, potrebbe occuparsi di cucina, la sua grande passione, oppure potrebbe essere la protagonista di uno spazio dedicato ai bambini.

La conduttrice è ormai diventata un volto familiare, spesso in compagnia del direttore generale Mario Orfeo e soprattutto di Andrea Vianello, vicedirettore di Rai1 con delega ai programmi d’attualità e di costume.

Cristina Parodi invece ha ereditato il ruolo di signora della domenica in Rai dopo l’esperienza con Marco Liorni a La vita in diretta e la nuova Domenica In debutterà più tardi del solito, il prossimo 15 ottobre.

La nuova edizione di Domenica In occuperà quasi tutto il pomeriggio di Raiuno, dalle 14 alle 17:45.

Nel cast fisso del contenitore domenicale di Raiuno ci saranno anche Claudio Lippi e Adriano Panatta, i “vicini di casa”, che avranno il compito di commentare ciò che accade in diretta in studio.

Riusciranno le “sorelle Parodi” a vincere la guerra degli ascolti contro Domenica Live di Barbara D’Urso?

Loading...
Potrebbero interessarti

Al via la maratona di film in onore di Ugo Tognazzi

Sono passati 25 anni da quando ci ha lasciato il grande attore…

Fast&Furious 8, suo l’esordio più ricco di sempre

Le premesse c’erano tutte, ed alla fine non ha deluso le aspettative:…