Adua difende il suo Garko ma viene attaccata dagli hater

Solo alla fine della kermesse potremo tirare le somme, ma nonostante quel che se ne dica, e le critiche che stanno piovendo implacabili da ogni dove, Gabriel Garko è comunque uni dei protagonisti indiscussi di questa 66 esima edizione del Festival di Sanremo, con la sua mono espressione e la sua difficoltà nell’annunciare i cantanti in gara.

In queste ore Eva Grimaldi ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato del rimpianto sulla storia finita col bell’attore, durata quattro anni e che lei sperava culminasse invece in un bel matrimonio, nonostante i 13 anni di differenza, che alla fine hanno prevalso sull’amore.

Garko però attualmente è fidanzato con la bellissima Adua Del Vesco: quest’ultima non solo lo ha accompagnato durante questa esperienza, ma ha anche fatto sentire la sua voce e gli ha dato il suo incoraggiamento via social.

«La certezza che sarai fantastico», fa sapere lei poco prima dell’inizio della seconda serata, via Instagram. E sempre via social, l’attrice siciliana fa il bis: «Ti meriti il meglio, con tutto il mio cuore».

L’attrice messinese è stata poi presa di mira da un gruppo di hater sul suo profilo, quando ha pubblicato la foto di una tazzina di caffè (con tanto di bricco del latte) con il commento a chiosa: “forse era meglio ordinare una camomilla”.

Adua è stata accusata di non essere veramente la compagna di Garko, anche perché foto di due assieme non ne sono state fatte, o almeno diffuse. “Una vostra foto insieme che vi ritragga in un bacio aspira-tonsille. Fatti, non parole. (…) Non sono sicuro che Gabriel ti bacerebbe. Pubblica una foto e sfata i nostri dubbi” scrive qualcuno.

Chissà se prima della dine del Festival i due pubblicheranno qualche scatto assieme.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stefano De Martino di nuovo innamorato?

L’amore ha colto di nuovo all’improvviso Stefano De Martino? Dagospia ci fornisce…

Valeria Golino lascia la casa dove viveva con Scamarcio

Le notizie di una loro crisi e addirittura della fine del loro…