Alimentazione e stress, basta poco per mandare a monte la dieta

Sono milioni le persone che, ogni giorno o quasi, cercano di seguire un regime alimentare piuttosto sano privo di alimenti grassi e poco dietetici. Talvolta, resistere alla tentazione di scegliere un cibo saporito e poco salutare rispetto a quello meno saporito e dunque più salutare, risulta parecchio difficile e questo dipende, in parte, dal livello di stress presente nella nostra testa.

L’Università di Zurigo ha condotto un particolare studio, pubblicato sulla rivista Neuron e , per effettuare tale studio sono stati presi in esame ben cinquantuno partecipanti di cui 29 di questi sono stati sottoposti ad un particolare trattamento che ha dimostrato come, l’essere sottoposti allo stress possa indurre a scegliere cibi più saporiti.

Sulla questione si è espresso il dottor Todd Lepre, co-autore dello studio il quale ha nello specifico affermato “I fattori responsabili di uno stress moderato sono più comuni degli eventi estremi, pertanto influenzano, più frequentemente e per una maggior porzione di popolazione, le scelte che si effettuano ogni giorno. Una strada interessante per la ricerca futura sarà stabilire se alcuni degli strumenti – come l’esercizio fisico e il sostegno sociale – indicati per la protezione contro i cambiamenti strutturali del cervello a seguito di un grave stress, possano attenuare anche gli effetti dello stress moderato sui processi decisionali”

Loading...
Potrebbero interessarti

Tiroide, sintomi da non sottovalutare e buone abitudini da seguire

La tiroide è un organo impari, situato nella regione anteriore del collo…

Incredibile scoperta, il più antico utilizzo di cannabis

Il più antico esempio di utilizzo di cannabis scoperto dagli archeologi. L’uso…