Alitosi, può essere avvertimento di malattie allo stomaco

Redazione

L’alitosi è un problema di salute comune e molto fastidioso, la cui causa è spesso sconosciuta. Mentre l’alito cattivo, che a volte può diventare cronico, può causare alcune situazioni negative dal punto di vista sociale, psicologico e di malattia, può anche causare problemi tra i coniugi e alcuni problemi negativi nella comunicazione con gli amici in generale e sul posto di lavoro.

Elencando le cause dell’alitosi, lo  specialista in gastroenterologia Prof. Dott. Vedat Göral ha spiegato i metodi di trattamento e fatto importanti raccomandazioni.

Alitosi avvertimento di malattie allo stomaco

Alimenti come cipolle, aglio, cibi piccanti, alcuni formaggi, pesce e alcune bevande acide, il caffè causano questa situazione. Gli alimenti a basso contenuto di carboidrati possono causare un odore di chetoni nell’alito. Anche il fumo, il consumo di alcol, una cattiva igiene orale e dentale possono causare l’alitosi.

Anche sinusite, infezione del fegato, polmonite, bronchite, bronchiolite, infezioni delle tonsille, secrezione nasale, diabete, intolleranza al lattosio, alcune malattie dei reni e del fegato possono causare l’alitosi.

Un altro fattore che viene spesso trascurato sono le malattie dello stomaco. Ci può essere anche l’alitosi nell’infezione da Helicobacter, malattia da reflusso e gastrite nello stomaco.

Molti individui sani possono anche soffrire di alitosi a causa dei gas accumulati nell’addome e dei batteri sulla parte posteriore della lingua. Questa condizione è fisiologica, la secrezione di saliva diminuisce durante la notte e può causare la crescita batterica, tutto ciò causa cattivo odore.

Una persona può avere l’alitosi a causa di cambiamenti ormonali, mancanza di liquidi a sufficienza, cambiamenti nelle abitudini alimentari, nausea e vomito. L’alitosi può anche verificarsi in pazienti con congestione nasale dovuta alla respirazione frequente attraverso la bocca. L’alitosi è inevitabile a causa dei batteri e dei residui di cibo che si accumulano nella bocca a causa degli alimenti rimasti tra la bocca e i denti in coloro che non si lavano i denti regolarmente o per niente. Anche la carie dentaria e le malattie gengivali possono causare l’alitosi.

Negli individui con alitosi, dovrebbe essere eseguita un’endoscopia per verificare se ci sono malattie dello stomaco, reflusso ed elicobatteri. Se non viene rilevata alcuna patologia, la persona deve essere indirizzata all’esame della bocca e della gola, all’esame dentale e all’esame delle malattie del torace.

È necessario osservare l’igiene orale, la cura regolare dei denti e lo spazzolamento regolare. È utile consumare molta acqua e masticare gomme senza zucchero. L’uso di gomme da masticare, cannella, menta e prezzemolo sono molto utili.

Se c’è qualche malattia, per esempio; La persona dovrebbe essere curata nei reparti competenti come malattia da reflusso, malattia di stomaco, diabete. Se la causa dell’alitosi è dovuta a un farmaco utilizzato, il farmaco deve essere sospeso o sostituito con un altro farmaco dopo averne discusso con il medico competente.

Le protesi dentarie e i ponti in bocca devono essere ben puliti e, se necessario, deve essere utilizzato il filo interdentale. Si dovrebbe anche usare un collutorio contenente zinco in bocca e spazzolare la lingua. In caso di bocca secca, dovrebbero essere raccomandati farmaci contenenti saliva artificiale.

In caso di alitosi nei bambini, consultare un pediatra. Il consumo di tutti gli alimenti aromatizzati con farina bianca, zucchero bianco, sciroppo di glucosio / fruttosio dovrebbe essere ridotto.

Next Post

Obesità: Nuovo farmaco potrebbe essere la svolta

Si chiama Semaglutide, un nuovo farmaco anti-obesità, mostra risultati promettenti in uno studio clinico. I partecipanti hanno perso in media il 15% del loro peso corporeo in più di un anno. Durante lo studio, durato 68 settimane, hanno preso parte circa 2.000 persone provenienti da 16 paesi. Nel gruppo che assumeva il farmaco, i […]
Obesita Nuovo farmaco potrebbe essere la svolta