Aloe vera rimedio naturale per favorire la pulizia dell’intestino

L’aloe è una pianta con centinaia di varietà, diffusa soprattutto in Sud Africa e appartiene alle Aloeaceae, una famiglia di arbusti che predilige i climi caldi e secchi.

La varietà più nota e usata è l’aloe vera, poiché è dotata di numerose varietà benefiche per la salute e per la bellezza dell’organismo. Per esempio oltre all’azione disintossicante, possiede effetto immunostimolante, antinfiammatorio, cicatrizzante e protettivo sulle mucose. Si tratta di una delle poche specie naturalizzate anche in Italia.

La parte più preziosa dell’aloe è rappresentata dalle sue foglie. Infatti è proprio da esse che si ricava un succo denso che contiene la maggior parte dei benefici principi attivi di questa pianta.

E’ controindicata in gravidanza e allattamento, alle persone con problemi epatici o intestinali, a quelle in cura con diuretici, digitalici, antiaritmici, ormoni tiroidei sintetici e nei bambini.

Aloe vera: favorisce la pulizia dell’intestino

Quando l’intestino è in subbuglio, l’intero processo digestivo ne risente e il corpo finisce con il sovraccaricarsi di tossine. L’aloe previene questa eventualità: riportando l’equilibrio tra i vari batteri intestinali, favorisce una regolare evacuazione e promuove una profonda disintossicazione generale.

Aloe vera: impedisce l’assorbimento di sostanze tossiche

L’aloe vera è amica della depurazione anche perché rappresenta un’ottima fonte di polisaccaridi: elementi che aderiscono alle pareti dello stomaco e dell’intestino, andando a formare una barriera protettiva che impedisce l’assorbimento delle sostanze dannose. Inoltre contiene alcuni enzimi che favoriscono il processo digestivo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Dislessia, al via la settimana Nazionale per imparare a riconoscerla

La dislessia è un disturbo dell’apprendimento che riconosce una base neurobiologica: si…

Depressione perinatale, non lasciare la futura mamma da sola

Comunemente si pensa che la gravidanza sia il momento più bello nella…