Ancora un volto di una statua ritrovato su Marte

Redazione

Il famoso ufologo e archeologo virtuale Scott Waring si è trovato di nuovo di fronte a “possibili” manufatti antichi sulla superficie di Marte.

Si è imbattuto in un’altra struttura misteriosa che somiglia sospettosamente alla testa di una statua. Così l’ha definita l’ufologo.

Ancora un volto di una statua ritrovato su Marte
foto@youtube

Secondo Waring, gli scienziati della NASA non sono interessati a tali oggetti da molto tempo, dal momento che la loro attenzione è ora concentrata su qualcos’altro, su ciò che stanno facendo i rover, esaminando campioni di roccia marziana.

Secondo il ricercatore, la “testa” scoperta ha i tratti di una creatura intelligente, forse anche un bambino di 10-14 anni. Ha i capelli ricci, le guance paffute e un mento prominente.

L’ufologo ritiene che questa sia un’immagine della testa di una donna, poiché è data via dai capelli lunghi, probabilmente raccolti in una crocchia nella parte superiore della testa.

Waring ha suggerito che la statua fosse rivolta verso il sole al tramonto. Il viso misura circa 7 centimetri. Forse questa specie ha una piccola statura, poiché l’altezza della statua è di circa 30 centimetri. Anche se potrebbe essere solo una piccola statuetta.

Il ricercatore ha a lungo proposto una versione secondo cui gli esseri intelligenti marziani erano piccoli di statura, circa 30 centimetri. Allo stesso tempo, possedevano un’elevata intelligenza.

Concludendo il suo ragionamento, Scott Waring scrive che i rover della NASA non stanno facendo quello che dovrebbero.

Presumibilmente, passano da reperti interessanti e il pubblico è distratto da informazioni che non interessano a nessuno.

Next Post

Convinto di prendere un antidolorifico ma ha ingoiato gli auricolari

Aveva bisogno di un antidolorifico ma ha scambiato gli auricolari per delle pillole. Un residente della città americana di Boston, nel Massachusetts, ha ingerito accidentalmente un auricolare AirPod, scambiandolo per un antidolorifico. Carly Bellmer, 27 anni, ha pubblicato un post che la mostra piangere dopo aver realizzato di aver sbagliato. […]
Convinto di prendere un antidolorifico ma ha ingoiato gli auricolari