Android sostituirà Java con Apple Swift?

Gli utenti più esperti che utilizzano device con sistema operativo Android, sono a conoscenza che tale sistema operativo si basa sul linguaggio Java, responsabile di non pochi problemi causati soprattutto dalla battaglia legale con Oracle, proprietaria di Java dal 2010, la quale ha denunciato BigG per violazione di copyright di alcuni brevetti.

 

Il colosso di Mountain View, quindi, sembra stia considerando l’idea di sostituire Java a Swift, il linguaggio di programmazione ad oggetti creato da Apple e disponibile in open-source, come ha riportato il portale The Next Web citando fonti interne all’azienda. Google non è il solo colosso a progettare un simile cambiamento: anche Facebook e Uber, stanno pensando di utilizzare Swift per i propri servizi.

Se BigG adottasse Swift andrebbe incontro a non pochi problemi: il linguaggio della Apple non è progettato per rimpiazzare Java, quindi ci sarebbe bisogno di un grandissimo lavoro per colmare tutte le lacune presenti al momento, in alcuni casi sarebbe inevitabile una riscrittura totale, ad esempio nelle API realizzate in C++.

Per questi motivi il colosso Google sta pensando anche a un’alternativa a Swift, ovvero possibilità di adottare il linguaggio Kotlin, sempre secondo quanto riportato dalla fonte interna all’azienda.

Se BigG adottasse uno dei due linguaggi eliminerebbe qualsiasi problema legale legato a Java. Ciò che rende attraente Swift per Android oggi è l’apertura a open source rilasciata a fine 2015, che ha già convinto aziende come IBM e Lyft.

Loading...
Potrebbero interessarti

Dell XPS 13, il convertibile 2-in-1

Dell XPS 13, uno dei notebook più premiati del 2016, è il…

Apple, 10 anni di iPhone

Nel 2007 Apple lanciava iPhone, il dispositivo che, rivoluzionando il mondo della…