Angus Barbieri, la storia dell’uomo che digiunò per un anno

A partire dal giugno 1965, Angus Barbieri ha digiunato per 382 giorni. Viveva di tè, caffè, acqua gassata e vitamine, trascorrendo il suo tempo nella sua casa a Tayport, in Scozia, e visitando frequentemente il Maryfield Hospital per continui controlli medici. Ha perso 125 kg e ha stabilito un record per la durata di un anno.

Nel 1965, Barbieri, allora 27enne di Tayport, in Scozia, si trasferì all’ospedale Maryfield di Dundee. Inizialmente era previsto solo un breve digiuno, perché i medici che credevano che i digiuni brevi fossero preferibili a quelli più lunghi.

Barbieri ha insistito per continuare perché sosteneva di essersi adattato perfettamente a quel tipo di dieta ed era ansioso di raggiungere il suo peso ideale.

Senza colazione. Niente pranzo, Niente cena, Niente snack, Niente calorie. Per 382 giorni che terminarono l’11 luglio 1966, consumò solo vitamine, elettroliti e bevande a zero calorie come tè, caffè e acqua frizzante, sebbene occasionalmente consumasse piccole quantità di latte o zucchero con le bevande, specialmente durante le ultime settimane del digiuno.

Il suo corpo invece di bruciare le calorie che mangiava, bruciava le sue riserve di grasso. Ha smesso di lavorare nel negozio di pesce e patatine di suo padre, che ha chiuso durante il digiuno.

I medici hanno effettuato regolari controlli di zucchero nel sangue su Angus, assicurandosi che la sua salute non fosse in pericolo.

Il peso iniziale di Barbieri è stato registrato a 456 libbre (207 kg) e ha smesso di digiunare quando ha raggiunto il suo obiettivo di 180 libbre (82 kg). Ha rotto il digiuno con un uovo sodo e una fetta di pane, dicendo in seguito ai giornalisti che “mi è piaciuto molto il mio uovo e mi sento molto pieno“.

Dopo la perdita di peso, si trasferì a Warwick e ebbe due figli. Ha assunto qualche chilogrammo in più negli anni successivi, ma non è mai più diventato obeso. Barbieri morì nel settembre 1990.

Loading...
Potrebbero interessarti

Urla durante il sesso, 2 settimane di carcere

Inghilterra. Gemma Wale, 23 anni di Small Heath, alla periferia di Birmingham,…

Ignora gli ingredienti sull’etichetta del cibo, le conseguenze sono disastrose

Non ha minimamente considerato l’etichetta del cibo che riportava un avvertimento enorme…