Ricercatore accademico rivela: Vampiri esistono e sono tra di noi

Un sondaggio di Atlanta Vampire Alliance stima che circa 5.000 veri vampiri possano vivere negli Stati Uniti.

John Edgar Browning, un ricercatore accademico della Louisiana State University, afferma che almeno 50 succhiasangue vivono nella città americana di New Orleans.

Alcuni di loro, dice, bevono sangue, umano o animale, ed estraggono psichicamente energia dalle loro vittime.

Descrive la vera comunità di vampiri come costituita da dozzine di mini-gruppi che si sovrappongono, come riferisce anche il dailystar.co.uk.

Attraverso gruppi pagani e altri legati alla stregoneria e club gotici, si incontrerebbero, rivela Browning.

Questi incontri sociali includevano convention di Dark Shadows e altre organizzazioni di fan di fiction e film; bondage ed eventi S&M, che sono stati frequentati da feticisti del sangue e altri che hanno scoperto di essere donatori di sangue disponibili.”, Browning ha dichiarato per dailystar.co.uk.

I vampiri che ha incontrato lì si preoccupano sempre di non ferire le loro prede: “L’alimentazione dei vampiri, sia sul sangue che sull’energia psichica, è sempre consensuale e generalmente sempre sicura dal punto di vista medico“.

Browning continua: “Ognuno dei vampiri e dei donatori si sottoporrà al test del sangue in anticipo”, e afferma che sia i vampiri che le prede prestano grande attenzione a utilizzare strumenti sterili per estrarre il sangue.

Esternamente, i vampiri non sono diversi dalle persone, quindi è quasi impossibile trovarli.

I vampiri non si considerano mostri o non morti, ma credono davvero di aver bisogno di sangue da altre creature viventi per funzionare correttamente.

Loading...
Potrebbero interessarti

Scioccato dopo aver scoperto le abitudini della fidanzata in bagno

Resta scioccato dopo aver scoperto l’abitudine segreta in bagno della sua compagna.…

Per disturbare i vicini fa suonare 5 anni la sigla della Famiglia Addams

Un uomo nel Regno Unito è stato multato per aver utilizzato la…