Anno bisestile, la teoria dei 300 anni persi
Anno bisestile la teoria dei 300 anni persi

Il giorno 29 febbraio, ha riacceso l’interesse per una bizzarra teoria che afferma che un pezzo di storia mondiale di 300 anni è stato completamente “fabbricato” ad arte.

Le persone danno per scontato il calendario gregoriano, pensando che sia infallibile, dunque quasi ogni quattro anni, arriva il 29 febbraio per ricordare alle persone che il calendario è in realtà un costrutto umano fallibile.

La teoria del Tempo Fantasma afferma che quasi tre secoli di storia mondiale sono stati completamente inventati.

E sebbene questa teoria della cospirazione sia al limite dello stravagante, questa idea dello storico tedesco Heribert Illig ha alcuni punti sorprendentemente convincenti.

L’ipotesi del Tempo Fantasma afferma che gli anni dal 614 al 911 d.C. non sono mai avvenuti.

Mr Illig e altri teorici, credono che importanti personaggi storici che si dicevano fossero vivi in ​​quel momento, come Carlo Magno e Alfredo il Grande, o esistevano in diversi momenti nel tempo o erano totalmente fittizi.

Questo enorme salto nella cronologia della storia fu probabilmente dovuto alla confusione quando il Papa passò dal calendario giuliano al calendario gregoriano nel 1582 d.C., dove vi fu una discrepanza di almeno 10 giorni.

Anno bisestile e teoria del tempo fantasma.

Altri accademici credono che la scarsità di documenti di questo periodo sia semplicemente una cattiva interpretazione dei documenti da qualche parte lungo la linea del tempo.

Tuttavia, Illig e i suoi seguaci pensano che questa sia solo la prova che persone potenti hanno adattato la cronologia mondiale 300 anni in avanti.

La teoria principale è che Papa Silvestro II e l’imperatore del Sacro Romano Impero Ottone III sono i fautori della trama del tempo fantasma.

L’apparente motivazione era il desiderio di dire che governarono durante l’anno 1.000 d.C.

La maggior parte degli accademici annulla questa dubbia teoria della cospirazione.

E anche se i teorici del tempo fantasma mostrano documenti e manufatti datati male, tecniche di datazione scientifica come la dendrocronologia e il supporto alla radiometria hanno sicuramente avuto luogo in questo periodo.

Durante un anno bisestile, viene aggiunto un giorno in più al calendario gregoriano, il che significa che ci sono 366 giorni all’anno in totale.

Il calendario indica che di solito ci sono 365 giorni all’anno, poiché questo è il tempo approssimativo impiegato dal nostro pianeta per orbitare attorno al Sole.

Tuttavia, il tempo effettivamente necessario affinché la Terra orbiti attorno al Sole – per essere esatti – è più vicino a 365,25 giorni.

Pertanto, al fine di garantire che il calendario rimanga sincronizzato con le stagioni solari, un calendario aggiuntivo è segnato sul calendario ogni quattro anni.

Secondo Daniel Brown, professore associato presso la School of Science and Technology della Nottingham Trent University, se non osservassimo gli anni bisestili, tra circa 750 anni, il periodo più freddo dell’anno arriverebbe a giugno.

Il professor Brown ha dichiarato: “Questo è quanto questo cambiamento avrebbe davvero un effetto sul calendario stesso“.

Sebbene si pensi che gli anni bisestili abbiano luogo ogni quattro anni, ci sono eccezioni alla regola.

James Evans, professore di fisica all’università di Puget Sound, ha dichiarato: “A quanto pare, se hai un giorno bisestile ogni quattro anni, è troppo poco.”

Pertanto, gli anni bisestili cadono ogni anno che è divisibile per quattro, ad eccezione degli anni che sono esattamente divisibili per 100.

Tuttavia, gli anni divisibili per 100 sono ancora anni bisestili se sono esattamente divisibili per 400.

Di conseguenza, gli anni 1600 e 2000 erano ancora anni bisestili, mentre gli anni 1700 e 1900 non lo erano.

Loading...
Potrebbero interessarti

Test: Riesci a trovare la lettera T al primo sguardo?

Questo indovinello è il modo migliore per verificare la vostra attenzione ai…

UFO: Il video della Marina Militare era in realtà più lungo

Kevin Day ha lavorato come capo delle operazioni specialista senior sulla USS…