Anti-terrorismo: privacy per pc e tablet

Ormai le strategie anti-terrorismo si stanno sempre più rafforzando ma contro la tutela della privacy, per quanto riguarda pc e portatili, non c’è nulla da fare. C’era stata infatti una richiesta da parte della Camera per la richiesta della tutela anti-terrorismo bocciata dal Palazzo Chigi. Matteo Renzi non è d’accordo tanto da richiedere alle forze politiche lo stralcio del testo del seguente emendamento, aggiunto all’articolo 2 del decreto in corso dei lavori nelle Commissioni Giustizia e Difesa. Intorno a mezzogiorno arriva Filippo Bubbico ha illustrare la posizione del Governo affermando che occorre tutelare la sicurezza della privacy.

La pensano differentemente il Nuovo Centodestra e il suo capo, Angelino Alfano a cui stanno a cuore tutte le nuove norme: “Si è deciso di stralciare perché sembrava che fosse un nuovo modo per strumentalizzare “.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Milano rischia la paralisi con le dimissioni del suo vicesindaco

Mentre Roma è al centro delle polemiche, con le forze politiche che…

Usa, ennesimo afroamericano disarmato ucciso dalla polizia

La polizia prova a difendersi, ancora una volta, arrampicandosi troppo spesso sugli…