Apollo 11: Abbiamo rischiato, il virus poteva arrivare sulla Terra

Redazione

La missione Apollo 11 della NASA avrebbe potuto concludersi con la morte di tutta la vita sulla Terra. La NASA ha corso un rischio molto grande quando ha fatto atterrare gli astronauti sul satellite, riporta il portale Ordonews.

Apollo 11 Abbiamo rischiato

Quando le persone hanno iniziato a parlare di inviare persone nello spazio, molti temevano che potesse verificarsi una contaminazione. Inoltre, si temeva che gli astronauti tornando sulla Terra potessero portare con sé alcuni virus o microrganismi pericolosi che avrebbero causato la morte di tutta la vita sul nostro pianeta.

Allo stesso tempo, la probabilità di un tale sviluppo di eventi era minima, perché nessuno credeva che la vita potesse esistere sulla luna.

L’astronomo Carl Sagan, in un rapporto redatto nel 1969, ha avvertito che gli astronauti devono attenersi rigorosamente alle misure di quarantena dopo il ritorno sulla Terra. Altrimenti, la missione Apollo 11 potrebbe danneggiare gravemente le persone e il pianeta.

La NASA ha iniziato a innervosirsi dopo tali dichiarazioni e quindi ha comunque organizzato alcune misure di quarantena. Una speciale installazione di quarantena è stata installata sul veicolo spaziale, che avrebbe dovuto raccogliere le persone dopo lo sbarco nell’Oceano Pacifico. Inoltre, gli astronauti dovevano essere in isolamento per tre settimane dopo il ritorno dalla luna.

Next Post

Lockdown: I ragazzi troppe ore davanti ad uno schermo

Il risultato di questa pandemia, tra le tante cose, è che sempre più bambini restano a casa e utilizzano molto del tempo a giocare. Secondo Steam, una piattaforma per giochi per computer, l’anno scorso è stato registrato il 50% di giochi in più rispetto al 2019. I genitori sono sempre […]
Lockdown I ragazzi troppe ore davanti ad uno schermo