Apple, iCar in cantiere a Berlino?

Eleonora Gitto

iCar, l’auto elettrica di Apple, forse sarà sviluppata in Germania, nel cuore di Berlino.

Continuano i rumors sulla iCar di Apple. E’ il quotidiano tedesco La FAZ (Frankfurter Allgemeine Zeitung) che rivela lo scoop aggiungendo nuovi dettagli al progetto “Titan” svelato lo scorso anno dal Wall Street Journal.

Per questo progetto Apple avrebbe scomodato fior di cervelloni. Quando si cominciò a parlare della iCar, il Financial Times sciorinò una serie di nomi altisonanti.

L’ingegner Steve Zadesky, che ha collaborato alla realizzazione di molti dispositivi Apple (inclusi iPod, iPhone e iPad), per il giornale inglese dovrebbe essere a capo del progetto.

La gestione sarebbe toccata al tedesco Johann Jungwirth, ex CEO di Mercedes-Benz Research & Development North America e ora responsabile di Mac System Engineering di Apple.

Il noto designer australiano Marc Newson, invece, dovrebbe occuparsi della parte estetica.

Ora La FAZ ci informa che nel cuore di Berlino, in un laboratorio segreto, almeno “15-20 uomini e donne, esponenti di primo piano del mondo automobilistico tedesco” stanno mettendo capacità e creatività a disposizione dell’auto futuristica di Apple.

La iCar forse arriverà sul mercato nel 2019 o nel 2020. La tipologia dovrebbe essere quella di un carsharing simile a quello di Drive Now della BMW e Sixt.

Molto probabilmente iCar sarà costruita in Austria dal fornitore austro-canadese Frank Stronach Magna. Ma anche su questo gli interessati, Magna e Apple, al momento tengono le bocche cucite.

Next Post

Bobby Solo, la figlia Veronica racconta la sua verità

Quando due persone stanno insieme, nel bene e nel male, i figli nati da quell’amore, per quanto fugace questo possa essere, non dovrebbero mai essere chiamati a pagare le colpe e gli errori dei genitori, ed invece troppo spesso siamo costretti a raccontare di queste brutte storie. Senza voler cercare […]