Apple Pay alla conquista dell’Europa

Il WWDC 2015 che si celebrerà presso il Moscone Center di San Francisco sarà il palcoscenico da cui Apple lancerà anche le ultimissime news sul suo avanguardistico servizio di Apple Pay?

A sentire le indiscrezioni, che campeggiano sui quotidiani di tutto il mondo, sembrerebbe proprio di si: dopo l’enorme successo che ha riscosso negli Stati Uniti, il servizio di Apple pay starebbe per sbarcare nel Regno Unito.

Un arrivo imminente quello del servizio della Apple che si basa su dei microchip installati sui telefoni: secondo i ben informati da settembre Apple Pay arriverà tra i britannici, per poi invadere Canada e Cina, prima di conquistare l’Europa intera.

La società di Cupertino alla fine del 2014 aveva cercato di trovare un’intesa con le banche UK così da riuscire ad espandere il suo servizio proprio agli inizi del primo semestre, e quanto pare alla fine l’intesa sarebbe stata raggiunta. Da sottolineare che la Transport for london ha già iniziato ad accettare questo metodo di pagamento ai turisti americani che sono soliti viaggiare da Londra.

Next Post

Pistorius potrebbe lasciare il carcere già il prossimo 21 agosto

La giustizia è uguale per tutti, eppure sempre più spesso questa frase diventa pura demagogia, quando essere ricchi e famosi rende meno colpevoli. Oscar Pistorius, famoso atleta sudamericano, lo scorso ottobre ha subito una condanna a 5 anni di reclusione per l’omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp, avvenuto il 14 […]