Farmaci innovativi anche per l’epatite C l’elenco Aifa
Arrivano farmaci innovativi per l'epatite C e non solo l’elenco Aifa

Novità per quanto riguarda l’arrivo sul mercato di nuovi farmaci innovativi in particolar modo destinati anche all’epatite C ma non solo, il nuovo elenco è stato pubblicato dall’Aifa, nonostante in ogni dove si faccia un gran parlare, in negativo, del sistema sanitario italiano, ma vediamo nel dettaglio.

Probabilmente in parte è vero, ma se solo guardiamo all’accessibilità ad alcuni farmaci, magari rispetto agli stessi Stati Uniti, vediamo che la differenza esiste ed è tutta a nostro favore, specialmente per coloro che non si possono permettere l’acquisto di farmaci costosi.

E c’è anche da dire un’altra cosa. Se siamo il Paese al mondo dove si vive più a lungo, vuol dire che in generale il sistema sanitario e di cure non è poi così pessimo come lo si descrive.

La sola responsabilità della dieta mediterranea e del clima non giustificano di per sé un’età media così lunga.

Anche se, a onor del vero, proprio in virtù della crisi economica, negli ultimi anni l’età media degli italiani si è leggermente abbassata per il costo di certe analisi e di certe particolari cure.

Insomma, un quadro di chiari e scuri, dove esistono situazioni di eccellenza e situazioni di mediocrità assistenziale, specialmente in alcune parti del meridione.

Ma questa è storia nota, non ci inventiamo niente. Al momento comunque sono in arrivo dieci nuovi farmaci che sono in grado di accedere al cosiddetto Fondo Farmaci Innovativi non Oncologici.

Fra questi, addirittura otto sono destinati alla cura dell’epatite C, che per molti anni è stata, fra le malattie, una vera e propria bestia nera.

Gli altri due riguardano la fibrosi cistica e l’immunodeficienza grave combinata da deficit di adenosina deaminasi.

Per accedere ai benefici, sono stati istituiti due fondi da 500 milioni di euro.

In un comunicato dell’Agenzia Aifa, si legge: “Aifa rende disponibili gli elenchi dei farmaci innovativi che accedono ai fondi previsti dalle norme indicate. Il primo si riferisce al fondo per il concorso al rimborso alle Regioni per l’acquisto dei medicinali innovativi; il secondo al fondo per il concorso al rimborso alle Regioni per l’acquisto di medicinali oncologici innovativi”.

Gli elenchi, pubblicati ai sensi dell’art.1 comma 1 dell’accordo sottoscritto in data 18 novembre 2010 (Rep.Atti n.197/csr), sono aggiornati dalla stessa Aifa mensilmente, sulla scorta dei pareri resi dalla Commissione Tecnico Scientifica (CTS).

Gli elenchi sono strutturati in maniera tale che, accanto al nome farmaco, risultino con chiarezza tutti gli altri aspetti essenziali, vale a dire: l’efficacia, la scadenza, il principio attivo, le indicazioni e infine la classe di rimborsabilità.

Ulteriori informazioni circa questi farmaci potranno essere trovate sul sito ufficiale dell’Aifa o su quello del Ministero della Salute nei prossimi giorni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Quali sono i sintomi dei disturbi psichiatrici che dovresti conoscere?

Quali sono i sintomi di malattie mentali negli anziani che non dovresti…

Gallipoli, donna aggredita da gruppo di giovani per aver difeso le nipotine

E’ ancora avvolto nel mistero il grave caso di cronaca che alcuni…