Assenza di gravità, può uccidere le cellule tumorali

Una recente ricerca degli scienziati ha dimostrato che l’esposizione alla microgravità distrugge fino al 90% delle cellule tumorali entro 24 ore. Ciò non significa che i malati di cancro verranno inviati in orbita sulla terra, ma gli scienziati hanno un altro suggerimento: riprodurre questo effetto usando farmaci sviluppati.

È noto che il corpo umano a bassa gravità si comporta in modo leggermente diverso. Pertanto, gli scienziati del Sydney Institute of Technology hanno deciso di studiare più attentamente l’effetto dell’assenza di gravità sullo sviluppo del cancro.

I ricercatori hanno creato un simulatore di microgravità, che ha immerso colture di cellule tumorali al seno, alle ovaie, ai polmoni e al naso. A seguito di un’esposizione di venti ore, sono morte fino al 90% delle cellule tumorali.

Gli autori dello studio ritengono che il principale svantaggio dell’effetto gravitazionale sia che interrompe i processi di comunicazione intercellulare e che le cellule non “conoscono” l’ambiente circostante. Questo fenomeno è chiamato effetto di scarico meccanico, a causa del quale gli astronauti perdono la massa ossea.

Gli scienziati ancora non comprendono bene perché questo effetto abbia un effetto più forte sui tumori maligni che sulle cellule sane del corpo. Per scoprirlo, gli scienziati hanno iniziato i preparativi per il prossimo esperimento, che si terrà sull’ISS.

I partecipanti alla missione scientifica monitoreranno lo stato delle cellule tumorali direttamente in orbita, aspettandosi di ricevere le informazioni più utili necessarie per cercare nuovi metodi di trattamento del cancro.

Ovviamente, gli scienziati non intendono inviare persone malate nello spazio, e questo non è necessario. Gli scienziati in orbita cercheranno recettori responsabili della distruzione delle cellule tumorali sotto l’influenza della microgravità. Se l’esperimento ha esito positivo, i ricercatori cercheranno di creare un farmaco che provoca lo stesso effetto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Migliorano le condizioni di salute dell’infermiere di Emergency affetto da ebola

“Il paziente e’ in buone condizioni cliniche con scomparsa dell’esantema cutaneo. Il…

Lattuga contaminata Escherichia epidemia negli Usa

La lattuga è la verdura più comune presente nell’insalata. Nonostante sia così…