Attenzione: Sai cos’è lo smishing?

Redazione

Abbiamo imparato bene che, quando si naviga in rete, bisogna tenere gli occhi ben aperti perché è un attimo il cadere nei più svariati raggiri e truffe online, ritrovandosi magari il conto svuotato.

Diffusissimo negli ultimi anni il fenomeno del phishing, ma sempre più spazio sta trovando anche lo smishing: di cosa si tratta?

Lo smishing è una frode che viaggia attraverso i nostri smartphone: i criminali informatici inviano sms spacciandosi per mittenti noti alla vittima e all’interno di questi messaggi ci sono link che reindirizzano l’utente su siti contraffatti simili a quelli ufficiali o a quelli che si sono soliti frequentare.

Viene quindi chiesto all’utente di fornire informazioni private come le password o informazioni della carta di credito: naturalmente se lo si fa, si danno in pasto i propri dati ai malintenzionati, per i motivi più svariati.

Il nome smishing deriva dall’unione delle parole sms e phishing, dove l’ultimo termine indica la “pesca” dei dati.

Ad oggi uno dei casi di smishing più frequenti è quello tramite il quale gli hacker tentano di rubarci le nostre credenziali di Poste Italiane o del Banco Posta, ed infatti proprio Poste Italiane ha messo in allerta i suoi utenti negli ultimi mesi, esortandoli a fare attenzione e a sincerarsi, prima di inserire qualsiasi dato, di essere effettivamente sul sito ufficiale.

Next Post

La nuova teoria su Greta Thunberg: è posseduta dal demonio

In questi mesi in cui ha portato la sua battaglia per la salvaguardia del pianeta in giro per il mondo, Greta Thunberg è stata capace di toccare il cuore di milioni di persone, ma allo stesso tempo anche di scatenare le critiche più veementi e le accuse più inverosimili. Sì, […]
La nuova teoria su Greta Thunberg posseduta dal demonio